* La Griglia Cristallina 144

griglia_palanetaria

Il 12 dicembre 2012 segnerà il completamento e l’attivazione sulla Terra della Griglia Cristallina 144 (abbreviata “GC144″).

A partire da questa data, molti lightworkers si attendono un’ondata planetaria di pura energia radiante, assieme alle prime ascensioni individuali di starseed evoluti dislocati in prossimità delle ley lines della griglia.

La Griglia Cristallina 144 è un reticolo energetico super-dimensionale che ricopre il pianeta Terra. Ospita ed interconnette i maggiori portali e vortici energetici attraverso cui fluiscono sul globo le forze cosmiche dalle dimensioni superiori.

La GC144 è un modello energetico geo-strutturato che permette a tutte le forme di vita di progredire lungo il sentiero dell’Ascensione, riflettendo, amplificando e favorendo l’integrazione della super-coscienza in seno alla coscienza ordinaria.

È grazie a questa matrice geodetica olografica – nota anche come Griglia d’Amore, Griglia d’Unità, Griglia d’Ascensione o Griglia Cristica – che il paradigma energetico della Nuova Era è ancorato sulla Terra.

grid2

Il concetto di griglia planetaria non è affatto recente: sia Platone che gli antichi Egizi, i Maya e gli indiani Hopi ne teorizzarono l’esistenza. Già in passato, molte piramidi, santuari e siti mistici sono stati edificati proprio nei punti d’intersezione delle sue linee di campo.

Tuttavia, sebbene sia sempre stata presente sulla Terra, non è mai stata pienamente attiva né accessibile su scala globale se non posteriormente alla data della Convergenza Armonica del 1987: in seguito agli aggiornamenti subiti nella struttura geometrica di base e nella spazializzazione geografica, è stato dato avvio al suo ancoraggio definitivo.

La Griglia Gravitazionale e la Griglia Elettromagnetica – da non confondersi con la Griglia Cristallina – sono state sempre operative dal momento della comparsa della vita umana sulla Terra. Invece, la Griglia Cristallina – sebbene in certa misura interconnessa alle altre due – è stata ancorata solo nel 1992 e la sua attivazione programmata è cominciata nell’anno 2001.

La sua progressiva messa in regime di operatività è stata suddivisa in 12 fasi a cadenza annuale: nei primi 12 anni del nuovo millennio, sono state previste le attivazioni olografiche delle 12 principali intelaiature pentagonali della sua struttura geometrica, con il picco di risonanza vibrazionale previsto per essere raggiunto a partire dalla data del 12 dicembre 2012.


La GC144 ha la forma di uno sferoide geodetico sfaccettato, le cui struttura geometrica è basata sulle forme bidimensionali primitive del pentagono e del triangolo (aventi rispettivamente 5 e 3 lati, simboli dell’ancoraggio della 5D nella 3D). Geometricamente parlando, il suo nome più corretto sarebbe quello di “doppio penta-dodecaedro”, un raro e complesso poligono tridimensionale di 144 facce (donde il suffisso “144” apposto in coda al nome, numerologicamente associato all’Ascensione del Cristo).

382107_313354475439665_1020952177_n

Il doppio penta-dodecaedro è così descritto dall’autore Joseph R. Jochmans nel libro “Terra: un Pianeta di Cristallo”:
“Se prendete un icosaedro ed unite internamente con delle linee i centri delle sue 20 facce, avrete 12 pentagoni (o pentacoli, cioè stelle a 5 punte) inscritti all’interno. Se estendete gli spigoli esterni dell’icosaedro ed unite assieme questi punti nodali, avrete un secondo gruppo di 12 pentagoni. Questa è la forma base da cui nasce la nuova matrice cristallina a forma di doppio penta-dodecaedro, composto da 12 doppi pentacoli ugualmente distribuiti su tutta la superficie del globo.”

La forma geometrica nucleare della GC144 è dunque un’evoluzione combinata dell’icosaedro e del dodecaedro, capace di generare e di accogliere in sé per inscrizione tutti i solidi platonici della geometria sacra (tetraedro, cubo, ottaedro, dodecaedro e icosaedro).

l Monte Shasta, le Piramidi di Giza, Stonehenge e Uluru sono solo 4 esempi famosi delle centinaia di altri posti sulla Terra aventi la medesima importante funzione. Numerose diramazioni dipartono ancora da questi snodi centrali e si connettono con moltissimi nodi minori dislocati in periferia in maniera più ancor più capillare, che mantengono parimenti una concentrazione sopra la norma di forze di luce.

I dodici snodi principali della rete energetica mondiale sono dislocati sul globo nei punti indicati dalla cartina qui sotto:

grid-12-main-nodes

La GC144 è il deposito dell’intera conoscenza del pianeta. Essa accoglie i modelli energetici della Nuova Terra: sincronizzando i nostri pensieri e le intenzioni del nostro cuore con la griglia, creeremo una frequenza armonica che ci connetterà collettivamente in un campo di forza unificato.

Realizzando la fusione con la coscienza della matrice cristallina, è possibile raggiungere il proprio più alto potenziale umano. Chi sia consapevolmente connesso alla griglia, diventa un potente ricevitore e trasmettitore delle più alte frequenze di luce: può accogliere l’energia ascensionale trasformativa nel suo campo aurico e dirigerla poi verso certe persone, eventi o luoghi.

Angel+de+Luz++593+r

Negli ultimi mesi, la Griglia di Ascensione ha incrementato sempre più le sua potenza, mentre la Griglia Magnetica è andata man mano perdendo d’intensità.

Oggi sono le frequenze cristalline ad essere maggiormente trasmesse sul pianeta, avvalorando il mutamento del sistema di griglie profetizzato da Kryon, maestro del Servizio Magnetico.

Fonte: http://www.visionealchemica.com

*Gli Hopi dicono

Gli Hopi dicono

Avete detto alla gente che questa è l’undicesima ora.
Adesso dovete tornare indietro e dir loro che questa è l’Ora
E che ci sono cose che dovete considerare
Dove vivete?
Che cosa fate
Quali sono le vostre relazioni? Sono giuste le vostre relazioni?
Dov’è la vostra acqua? Conoscete il vostro giardino?
E’ tempo di dire la vostra Verità
Create la vostra comunità. Siate buoni l’uno con l’altro
E non guardate fuori di voi per chi vi possa guidare
Questo potrebbe essere un buon momento!
C’è un fiume ora che scorre molto veloce
E’ così grande e rapido che ci sono quelli che ne avranno paura
Cercheranno di aggrapparsi alla riva. Penseranno di essere strappati via e
soffriranno grandemente
Sappiate che il fiume ha la sua destinazione
Gli anziani dicono che che dobbiamo lasciare la riva e spingerci nel mezzo del fiume,
tenere gli occhi aperti e la testa fuori dall’acqua
Vedete chi c’è lì con voi e celebrate.
In questo momento della storia, non dobbiamo prendere niente in termini personali
Meno di tutti, noi stessi
Perchè al momento in cui lo facciamo, il nostro viaggio spirituale si arresta
E’ passato il tempo del lupo solitario. Riunitevi!
Eliminate la parola “lotta” dalla vostra attitudine e dal vostro vocabolario
Tutto quello che facciamo adesso lo dobbiamo fare in modo sacro e in celebrazione

Il giorno in cui il sole sorse 2 volte.

Ma accadrà anche qualcos’altro di veramente straordinario. L’uomo della terra si riunirà a i suoi fratelli cosmici e ai fratelli del sottosuolo. In realtà questo incontro piu che un incontro con altri esseri venuti da altri mondi sarà un incontro con noi stessi.

Cioè con quella parte di noi stessi che avevamo dimenticato, e in quel momento avremo ricevuto la più grande delle iniziazioni che un uomo possa avere, perché saremo di nuovo uno con tutto.

fonte: dal web

Leggi anche: Profezie per il futuro prossimo venturo

 


* Profezie per il futuro prossimo venturo

Fili sottili di conoscenza superiore uniscono dai tempi dei tempi le profezie delle più significative tradizioni spirituali, e legano scienza, astronomia e psicologia.

Le più importanti tradizioni indigene hanno in comune profezie che riguardano il 2012.

La Tradizione Andina afferma che che l’Umanità si trova alla fine di una Era, di un cammino di trasformazione, per iniziare un periodo d’oro e diventare INKA, ovvero persona capace di concentrare e distribuire energia vivente, e non è necessario appartenere alla razza Andina, ma esserlo nell’anima.

É il passaggio al QUINTO LIVELLO.

Il calendario Maya termina il 21 Dicembre del 2012.

Secondo alcuni studiosi in questa data poteva esserci una sorta d’Apocalisse (come si evince dai disegni sull’ultima pagina del Codice di Dresda), ma altri parlano semplicemente di trasformazione.

E’ il ” Mondo del QUINTO SOLE.


Secondo la profezia Hopi, alla nascita del Bufalo Bianco (avvenuta nel 1995) sarebbero seguiti 17 anni (dal 1995 al 2012), al termine dei quali la fine di un’ Era sarebbe coincisa con l’inizio di una trasformazione che farebbe emergere

la “QUINTA UMANITA’.

Nel suo libro “Il mistero degli Incas”, l’archeo-astronomo William Sullivan descrive l’oroscopo Inca e ci parla di un allineamento planetario che si è prodotto nel 2012.

Un allineamento tra il centro della nostra galassia con il Sole e la Terra, evento che avviene ogni 26.000 anni e che si era già prodotto 13.500 anni fa nell’altro lato della galassia.

Il cosmo attraverso quell’allineamento ci ha procurato un favoloso regalo: l’agricoltura, un ulteriore impulso innovativo che ha instillato delle notevoli modificazioni e novità nell’esistenza umana sulla terra.

Terence McKenna, nel suo libro “Il ritmo degli I-CHING” descrive come questi ritmi siano coincisi con avvenimenti importanti della storia dell’Occidente (prima e seconda guerra mondiale, la rivoluzione Cinese, etc.). Egli scopre che le fluttuazioni dei ritmi degli I-CHING finiscono nel 2012.

Come dice CARL JUNG, ( La sincronicità. /Bollati Boringhieri) non esiste una sola scienza ma due scienze:

Scienza Occidentale basata sul principio di “CASUALITA’ “

Scienza Orientale basata sul principio di ” SINCRONICITA’ ” (per sincronicità s’intende una serie di fenomeni che concorrono senza una causa apparente ma che per la simultaneità creano una specie di significato). Inoltre, la sincronicità ha sia un aspetto fisico che un aspetto psichico, produce una connessione tra il mondo energetico-fisico e il mondo psichico.

L’esistenza di una correlazione tra le profezie Andina, Hopi e Maya potrebbero anche spiegarsi come un fenomeno di psicologia collettiva.

Questo tipo di fenomeni si sono rivelati in passato più o meno veritieri, ma nel caso del 2012, all’onda di psicologia collettiva è coinciso un fenomeno astronomico (allineamento di Sole e Terra con il centro della galassia), che è un fenomeno fisico e scientificamente identificato, cui corrisponde un fenomeno relativo al libro degli I-CHING, il più importante trattato riguardo alla scienza della “Sincronicità “.

Ciò potrebbe coincidere con una sincronizzazione di molte tradizioni spirituali le quali potrebbero trovare obiettivi comuni nello stesso spazio temporale e il conseguente rinnovamento nell’inconscio collettivo potrebbe causare una trasformazione d’ordine materiale.

 

Secondo la Tradizione Andina, il punto di trasformazione associato al 2012 è coinciso con l’emergere di un nuovo livello di coscienza (Quinto Livello) che può essere comparato al livello di coscienza raggiunto dai primi discepoli del Buddha e di Gesù Cristo.

Secondo la Tradizione Hopi, la nuova Era, che ha avuto inizio nel 2012, produrrà una Quinta Umanità.

Il fenomeno che può essersi verificato nel 2012 è una sorta di salto di qualità nel livello di coscienza dell’Umanità. Anche se il cambiamento si è prodotto  in un numero limitato di persone (dette “CARISMATICHE”) si è comunque innescato un processo d’innalzamento del livello di coscienza del resto dell’Umanità.

Secondo la Tradizione Andina, dal gruppo di persone già entrate nel Quarto Livello alla fine del XX Secolo, potrebbero emergere uno o due leader spirituali del Quinto Livello e queste persone sarebbero in grado di produrre a livello globale un cambiamento considerevole e coordinato.

 

«Sii tu il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo» Mahatma Gandi

«Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata “ Margaret Mead

FontI:

*WIRAQOCHA FOUNDATION

*http://ecoalfabeta.blogosfere.it