* La Papessa, l’Imperatrice, l’Imperatore e la Luna Nera

E per questa Luna Nera/Nuova la carta estratta è l’Imperatrice.


Nel mazzo l’Imperatrice cade tra la Papessa e l’Imperatore.
La Papessa rappresenta la conoscenza segreta in tutte le sue forme, sul passato, il presente e il futuro, sull’universo materiale e l’universo spirituale. Nell’astrologia questa carta è legata alla Luna e all’influenza della sua energia sulla Terra, come le maree.

Hai condotto bene il tuo percorso fino a qui, sondando le situazioni e la tua interiorità in tutte le sue sfaccettature.

Ora siamo pronti a maturare quel che l’Imperatrice rappresenta.

Una donna di aspetto regale, abbastanza giovane, con la corona; è serena.

Siede, con lo sguardo impassibile, sul trono e tiene con la sinistra lo scettro e con la destra lo scudo.

La sua presa è ferma e sicura. Sullo scudo compare un’aquila. I piedi sono coperti. Rappresenta abbondanza e intelligenza insieme.

È anche implicito un considerevole senso pratico e non manca una grande ambizione.

Ci mostra colei che, con le sue grandi capacità e la sua caparbia volontà, è in grado di dare vita a tutte le cose. Indica anche riflessione e erudizione.

Questa carta è il comando sulla materia, sulle situazioni. Porta prestigio e ricchezza.

Maturate emozioni e saggezza ora possiamo e dobbiamo dedicarci agli aspetti pratici dell’esistenza, far riuscire nella realtà i nostri intenti profondi dell’anima.

Potremmo così cadere in un prossimo futuro nella carta dell’Imperatore.

Imperatore è la volontà creatrice, colui che domina.


Rappresenta il potere terreno, cioè potenza attiva della materia e intelligenza acuta e creativa. Traboccante energia materiale che bisogna essere in grado di controllare e dominare.
Rappresenta l’amministrazione coerente delle cose.

In questo momento della tua vita, ogni idea è un seme. Il terreno nel quale sono piantati è già fertile.

Scegli saggiamente perché possano nascere foglie e fiori e nutrili con l’acqua di cui hanno bisogno per crescere.

Prova a visualizzare te stessa come il ventre della creazione attraverso la quale la ricchezza della vita fluisce in ogni pensiero.
I tuoi talenti, le tue abilità ed esperienze ora ti conducono verso la tua più elevata espressione creativa.
Anche il cuore è pronto ad aprirsi verso una nuova amicizia o relazione d’amore oppure a esprimersi più profondamente in una relazione già esistente. Passionalità e piacere.
Qualunque stress o disagio si spegne e il dono che riceverai in cambio si chiama serenità.
La fortuna sarà con te.
E’ il momento di gioire e stare bene con sé stessi e con gli altri.

https://lasorgenteeladea.blogspot.com/2019/05/limperatrice-il-tarocco-di-questa-luna.html?

* La buona notizia del venerdì: Tutta per tutti l’energia della più lunga eclissi di Luna del secolo! Non potrai non sentirla ! Non potrai non attingerne per le tue scelte future!Non potrai non essere più come prima!

L’eclissi lunare della notte dal 27 al 28 luglio sarà la più lunga del secolo:

La luna sarà allineata alla Terra e al Sole nel momento del plenilunio e si troverà nel “ cono d’ombra” della Terra che oscurerà il satellite per ben 103 minuti: inizierà alle 19:13 e durerà fino alle 02:31.E l’eclissi sarà al suo apice alle 22:22.

Se la Luna si tingerà di un colore rossastro per la sua posizione nel famoso cono d’ombra, non sarà l’unico astro di color sangue a tingere il cielo: Marte, il pianeta rosso, farà bella mostra di sé vicino alla Luna e potrà essere avvistato ad occhio nudo.

Se per alcuni noi si tratta solo di un evento astronomico insolito, da osservare con meraviglia, per gli antichi invece l’eclissi lunare portava con sé un’energia molto forte .

Le eclissi sono fenomeni  presi in considerazione dall’astrologia, e possono rappresentare cambiamenti e svolte nella  vita.
Una Eclisse è un momento drammatico dell’inconscio.
Corrisponde spesso all’inizio o alla chiusura di un capitolo della nostra vita.
Ci sorprende con novità indirizzando all’improvviso il corso della nostra esistenza attraverso un percorso apparentemente tortuoso.
Come dice Rudyar, nell’eclisse di Sole, qualche cosa che riguarda il presente e il futuro viene modificato, mentre nell’Eclissi di Luna è il passato; quasi che il passato venga allontanato, dimenticato. .
· L’eclissi di Sole ha a che fare con il potere
· L’eclissi di luna , con le emozioni.

Comunque, le eclissi sono sempre indicative di crescita e di evoluzione.
Anche se la loro durata come fenomeno celeste sia breve, l’energia potenziante in un determinato ambito della nostra vita  agisce qualche settimana prima del fenomeno e fino a sei mesi dopo.
L’influenza di una eclissi è molto forte per chi stia compiendo gli anni in una data vicina.
Ma tutti siamo sensibili alla loro influenza perché l’eclissi avviene in un settore del nostro cielo natale e la sua energia ci spingerà a qualche  un cambiamento, a qualche scelta, nell’ambito della casa astrologica dove appare.
Le eclissi solari, rappresentano sempre un inizio, una nuova strada , un cambiamento da affrontare con spirito di rinnovamento interiore.
Le eclissi lunari sono invece indicative di una situazione che sta volgendo al termine.

Quello che avverrà questa notte e di cui sentiremo gli effetti per molti giorni a venire…

già sta maturando dentro di noi da tempo…il passato è ritornato nella nostra vita nelle vesti di un qualcosa legato soprattutto alle relazioni interpersonali…  che non ha mai avuto risoluzione  …un  problema che ha tantissime sfaccettature  che hanno tinto di nero alcuni momenti della nostra vita e che abbiamo vissuto talvolta con dolore sulla nostra pelle…

Questa eclissi rivela e riporta a galla tutto ciò …con emozioni forti e talvolta “oscure”…

il problema   dunque esige la fine e la risoluzione dello stesso …

Tutto quello che in questi giorni si è affacciato alle porte della nostra vita e dei nostri sogni è un messaggio chiaro e netto

la situazione da risanare… risolvere e lasciar andare  vuole la sua controparte …vuole che noi la guardiamo finalmente con gli occhi dell’Amore senza condizioni e dell ‘accettazione totale …

vuole che la smettiamo di giudicarci e di  giudicare quella persona …quell’ evento o quella situazione antica che ci hanno fatto tribolare per una vita ..

Vuole la conclusione e la “deposizione delle armi “attraverso un’atto di profonda  consapevolezza

Proviamo a considerarci parte integrante di un sistema che comprende tutto ciò che è manifesto e nel quale ogni elemento è in stretta relazione con ogni altro in quanto tutto è generato dalla stessa energia creatrice.

Ogni avvenimento genera cambiamento ed evoluzione indistintamente in ogni più piccola parte del sistema.

Ogni avvenimento è una esperienza condivisa e potenziante che porta miglioramento.

Ogni avvenimento accade quando è necessario all’evoluzione di tutto il sistema ed è generato dal sistema stesso.

Proviamo ad avere coscienza di tutto questo e cercare di capire quale è il nostro ruolo.

Proviamo a fermarci a riflettere sulle nostre scelte e sulle aspettative mentre viene interrotto il ciclo naturale per un eclisse (interruzione dal nostro punto di vista).

Proviamo a dare un significato alla nostra insoddisfazione che è il risultato delle spinte delle energie del momento alle quali ci opponiamo.

Proviamo a prenderci la responsabilità della qualità della nostra vita in relazione all’influenza che ha su tutto il sistema.

Proviamo a sentirci cocreatori dell’ ordine armonico che tiene insieme tutto l’Universo, cogliendo la qualità delle energie che ci sostengono e ci spingono come gruppo umanità.

Attribuire alle energie celesti la causa di avvenimenti non graditi ad una o ad un’altra parte dell’umanità è una mancanza di assunzione di responsabilità delle scelte.

Questa è la straordinaria energia che tutti noi abbiamo a disposizione in questo periodo…sì, proprio tutti, anche chi non ci pensa ne verrà coinvolto.

Perchè l’Energia, che è sempre Straordinaria, è l’aiuto costante dei nostri compagni di viaggio pianeti, stelle, galassie, tutti insieme appassionatamente verso l’evoluzione della Coscienza.

Per fare sì che tutto in armonia proceda con soddisfazione individuale.

 

E smettiamola di pensare di avere Saturno contro!

 

*Luna Nuova, Eclissi Solare Parziale In Cancro e Grande Trigono di Terra: dal cielo tante energie guidano a riflettere: Cosa voglio fare veramente? Cosa sento veramente?E c’è anche Plutone!

Luglio è un importante punto di svolta nel 2018, poiché segna l’inizio di una potente stagione di eclissi. 

La prima eclissi dell’estate e la luna nuova di luglio 2018 saranno insieme in  un’eclissi solare parziale nel segno del cancro 

Le eclissi creano potenti energie che raggiungono la nostra parte emotiva per cui la maggior parte delle persone tende a preoccuparsi ogni volta che  si avvicinano. 

L’eclissi di questo mese il 12/13 luglio (In Italia IL 13 luglio ) è la prima delle tre di questa estate, le due seguenti saranno il 27 luglio e l’11 agosto. Questi fenomeni riguarderanno l’asse Cancro-Capricorno, portando a sorpresa nuovi inizi e trasformazioni tra ora e il 2020.

Un’eclissi solare si verifica quando la luna si trova tra la terra e il sole, che viene anche indicata dagli astrologi come congiunzione Sole-Luna. In quell ‘ istante, la luna nasconde la luce del sole, che simboleggia uno stato di oscurità per tutta l’umanità. 

Ora, come esseri umani, di solito tendiamo a lavorare con ciò che abbiamo, e certo il nostro istinto non è quello di guardare oltre l’orizzonte,siamo creature abitudinarie e lavoriamo con ciò che ci viene dato. 

Questo è esattamente il momento da cui deriva l’energia dell’eclissi “che cambia la vita”. È quel momento in cui la luna nasconde l’energia solare , e che ci costringe ad esplorare territori sconosciuti e a prendere in considerazione nuove opzioni. 

Le eclissi solari rappresentano nuovi inizi e, nonostante la paura che deriva dal cambiamento, l’universo sa cosa è meglio per noi.

Dove hai il segno del Cancro nella tua carta natale? 

Il Capricorno si trova di fronte al Cancro nella ruota dello zodiaco, in quanto sono gli opposti l’uno dell’altro.

Ovviamente ogni tema natale è completamente diverso, quindi questa eclissi solare porterà esperienze diverse.per ognuno.

Tuttavia, il tema del Cancro-Capricorno rimane lo stesso: madre vs padre, emozioni vs realtà, conforto vs. responsabilità, ecc.

Come ho già detto, nonostante la nostra paura del cambiamento, questa eclissi ci aiuta a focalizzarlo . 

Quindi, se sei stato riluttante a cambiare o sei esitante a fare una mossa, questa energia potrebbe o meno stimolarti a farlo

Con l’eclissi solare in Cancro opposta a Plutone in Capricorno ci  stiamo trasformando (Plutone) sia fisicamente (sole) che emotivamente (luna).

Le modalità con cui avverra  dipendono da dove Cancro e Capricorno cadono nella tua carta natale. Una altra cosa interessante, è che Plutone  è retrogrado in questo momento. 

Siamo costretti a guardare dentro di noi e affrontare le nostre paure. 

Dove ti viene tolto il potere? Quale tuo comportamento pone limiti a ciò che vuoi veramente? Quali credenze che proprio non sono tue condizionano la tua vita e ti rendono sempre insoddisfatta?

Plutone retrogrado ci spinge a difenderci da noi stessi che siamo gli unici artefici della nostra realtà!soli,  e ci aiuta a superare i nostri  comportamenti limitanti.

E l’aiuto del cielo non finisce qui.

Contemporaneamente ci sarà un grande trigono di Terra tra Urano in Toro, Venere in Vergine e Saturno in Capricorno. 

In astrologia, l’elemento terra rappresenta stabilità, praticità e materializzazione. 

Con queste tre energie armoniose nel cielo, questo processo di evoluzione potrebbe portare  a risultati di sicurezza sul lungo termine. 

Ad esempio, Venere trigono Urano potrebbe innescare un interesse amoroso a sorpresa e ispirare nuovi modi eccitanti per portare piacere nella tua vita quotidiana. Parlando di amore, Venere trigono Saturno ispira impegno e relazioni durature. Questa energia ci rende più seri riguardo alle cose che amiamo. 

Ultimo ma certamente non meno importante, Saturno trigono Urano porta un reale cambiamento . Questa è una grande energia per nuovi progetti e interessi in generale. Urano porta il cambiamento e Saturno lo materializza.

(Liberamente interpretato)

Fonte : https://www.elitedaily.com/p/the-july-new-moon-2018-in-cancer-will-transform-you-inspire-you-to-step-into-your-power-9648559

* Marte retrogrado fino al 27 agosto : vuoi conquistare la libertà che stai cercando da sempre ?

Marte retrogrado fino al 27 agosto

Abbandona la lotta ed il controllo, solo così potrai conquistare la libertà che stai cercando da sempre

Conquista la libertà di essere quello che puoi essere ora, lasciando andare il Guerriero che senza sosta lotta per dimostrare la sua originalità ed unicità e che per farlo deve spesso lottare contro qualcosa o qualcuno e soprattutto contro il fantasma di un passato che non esiste piu.

Marte entra in moto retrogrado il 26 Giugno e ci rimarrà fino al 27 Agosto, tornando per un attimo in Capricorno dal 13 Agosto fino all’11 Settembre, un Marte che dunque si manifesterà con due energie diverse e che con queste due energie si congiungerà al Nodo Lunare Sud, al passato, al karma, a quello che fu!

Ma sarà in moto retrogrado appunto dal 26 Giugno al 27 Agosto, pertanto questo Marte che lotta sempre per conquistare qualcosa, dovrà rivolgere l’attenzione altrove. Dentro! per andare a vedere, scoprire e sentire verso chi o cosa sta ancora lottando!

Se fino ad ora hai lottato per realizzare un progetto, questa lotta potrebbe rallentare per mostrarti altre cose che forse devi ancora realizzare ma che fino ad ora non hai considerato.

Forse dovresti considerare se questi desideri sono realmente tuoi o se ti sono stati trasmessi da qualcun altro, forse devi riconsiderare se conviene continuare a lottare o meno!

Quanta energia hai investito in un eventuale progetto ma soprattutto, quanto è stato utile?

Ma ad un livello ancora più evolutivo questo Marte desidera risvegliare il Guerriero interiore.

Quello Saggio (soprattutto quando transita in Capricorno) e quello rivoluzionario quando transita in Aquario), ma non quel rivoluzionario ribelle che deve sempre dimostrare qualcosa a qualcuno, ma quel rivoluzionario che decide.. finalmente.. di abbracciare la più grande rivoluzione dell’anima!

Quella di lasciarlo andare questo passato!

Quello di lasciar andare quella sensazione di esilio (Aquario) e di controllo (Capricorno) che ancora lo tengono schiavo di un ideale, di una guerra da dover combattere ad ogni costo!

Pertanto questo Marte lo percepisco così:

Come il guerriero che depone la spada e si ferma in silenzio per andare ad osservare con estrema serietà, sfruttando dunque la corrente del Plenilunio, se ancora sta lottando una guerra antica e se questa guerra l’ha mai portato da qualche parte!

Inviterei il vostro guerriero ad osservare se lotta per mantenere un controllo sulla sua vita, sogni e desideri ad ogni costo dovendo decidere come deve essere e quando deve essere, e perché e chiedersi se è questa scelte a questa vita sia mai stata soddisfacente veramente, e per quanto tempo!

E sfrutterei l’alta vibrazione di questo transito per ascoltarvi, per sentire, per abbandonare una attimo questa lotta che non fa altro che sfinirvi!

E’ tutta legata al Karma, al passato!

Ed Urano in Toro che quadrerà per tutto questo tempo questo Marte vi stimolerà a lasciarlo andare questo passato e a lasciare andare ogni attaccamento! Perché.. non ce ne rendiamo conto, ma ci affezioniamo anche alle nostre ferite, a tal punto da diventare vittime inconsapevoli, per scelta!

Lasciatelo andare questo passato!

Lasciatelo andare questo controllo!

Lasciatela andare questa estenuante e continua lotta! Non serve a niente! non ve ne siete ancora accorti?

Ribaltate la medaglia ed accogliete la massima energia evolutiva di Marte in Aquario ed in Capricorno!

In Aquario: un anima libera dal passato può essere libera anche se in prigione!

In Capricorno: non vi è saggezza più grande della consapevolezza di non essere il nostro passato, ma solo questo momento!

Ma tutto questo lo potrai percepire solo se comincerai ad osservarti scrupolosamente e con attenzione!

Cominciando a smascherare il Guerriero che ancora sta cercando di dimostrare qualcosa: che è una vittima anche se lotta, o che c’é sempre un cattivo là fuori che va sconfitto!

Il cattivo fuori.. non c’é.

E’ solo dentro e lo mantieni in vita continuando a lottare.

E per quanto riguarda “lottare per conquistare i propri desideri”..

mah.. osserva innanzitutto dove ti portano…

e poi risponderai !

Fonte : http://astrosapienza.blogspot.com/2018/06/marate-retrogrado-deponi-un-attimo-la.html

* Venere nel segno dell’amore, dei desideri e delle relazioni fino al 23 giugno

 

 

Venere nel segno del Cancro fino al 23 giugno.

Un viaggio breve ma …amorevole.

Da un rapporto socievole e comunicativo nel segno del Gemelli Venere ora desidera condividere amore nell’abbraccio dell’Anima, quell’abbraccio che ci fa prendere un respiro di sollievo o di piacere.

Come quando osservate un tramonto e dentro di voi in un istante percepire la pace.
Avete in mente quando emanate quel sospiro.. “aaaa.. ” ecco per quel sospiro dobbiamo ringraziare Venere.

Nel segno del Cancro il pianeta dei desideri, delle relazioni e delle scelte desidera condividere amore ed emozioni, desidera sentirsi al sicuro e libera di poterlo fare.

Il Cancro é un segno assai timido e riservato che tanto amerebbe lasciarsi andare sicuro tra le braccia di qualcuno. Ama l’amore, ma deve sviluppare il coraggio di essere vulnerabile. Se fa fatica é perché c’é sicuramente una storia a monte, ma in Venere questo segno viene spinto a trovare qualcuno con cui condividersi sentendosi sicuro.

Venere inizierà il transito nel segno dell’amore facendo una quadratura a Kirone pertanto osservate attentamente se date amore per riceverlo in cambio, e se piuttosto che dire quello che pensate veramente, quello che amate veramente, state in qualche modo compiacendo l’altro in cerca di amore.

Osservatela attentamente questa dinamica, e se dovesse verificarsi riflettete un attimo:

L’apprezzamento che ricevo in cambio è verso la mia vera essenza o verso la maschera che indosso?

Se osservate quella maschera lasciatela cadere, ed abbracciate l’amore che siete senza doverlo pretendere vendendo voi stessi.

Chi ha Venere in questo segno è molto romantico in Amore e quello che ha bisogno è appunto accoglienza, abbracci, comprensione e amore ed ha bisogno che il partner la faccia sentire al sicuro.
Ma l’amore vero ed adulto non deve basarsi sui bisogno, quanto piuttosto sull’autenticità!
Siate dunque autentici in amore, dite quello che pensate e siete senza paura, nessuno può respingere l’amore che siete.

Il suo passaggio se in connessione con un pianeta nel vostro tema natale porterà un attimo di sollievo ed un desiderio di sospiro, dato che Venere in questo segno si sente a suo agio.

Particolarmente percepito dai segni d’acqua e da Toro e Vergine, ma per nulla negata agli altri segni che magari potrebbero fare un po’ più di fatica a percepire queste benefiche energie.

Ma non possiamo di certo affermare che un tramonto o lo sguardo alla Luna e al firmamento possano a loro venir negati. Dunque sta anche a noi andare a cercare l’armonia, nell’altro e nella natura che ci circonda.

Siamo noi che dobbiamo aprirci alla vita, altrimenti la vita non potrà mai aprirsi a noi.

La condivisione con l’altro infatti è più importante di quello che possiamo immaginare.

La condivisione apre le porte dell’Anima e ci permette di connetterci all’altro su un altro livello.

Spesso però siamo chiusi, ed anche Anime che nascono con una Venere o Luna in Cancro (tanto desiderose di amore) possono sentirsi sole nel cuore. Sole ed isolate, sentono ancora di più l’apparente mancanza dell’amore soprattutto se questo bisogno non viene corrisposto.. dall’altro.
Ma non sta affatto all’altro riempire quel vuoto, l’altro può solo accogliere la nostra condivisione, e credetemi.. non è poco.

Bisogna innanzitutto considerare che chi nasce con Venere o Luna in Cancro viene spinto ad amare e a condividersi perché probabilmente è legato ad una convinzione e dinamica mentale che continua a fargli vivere quel senso di separazione così doloroso per ognuno di noi. Dunque non perché uno nasce con questa apparente apertura di cuore, significa che la cosa gli risulti facile.

Questa Venere pertanto ci sta stimolando ad amare, ad aprirci all’amore che siamo e a condividerlo con l’altro.

Ci invita ad amare la vita in ogni sua forma.
Ad accogliere ogni emozione senza respingerla.

Ci suggerisce di essere teneri e dolci con noi stessi prima di tutto, e soprattutto di trovare il coraggio di essere vulnerabili sia verso noi stessi che con l’altro (che è assai difficile).

Con questo non voglio risvegliare la vittima in cerca di attenzioni, quanto più un anima che si mostra per quello che è in quel momento senza chiedere nulla in cambio.

Ma questa Venere ci stimola anche, soprattutto in un momento di difficoltà, a vedere sempre la bellezza che ci circonda per prendere un respiro di sollievo.

Venere è il pianeta che ci indica come desideriamo relazionarci agli altri, in Cancro pertanto suggerisce che desideriamo scambiare amore condividendo i nostri sentimenti.

La condivisione di emozioni, che siano considerate dalla mente positive o negative, aiuta l’Anima ad alleggerirsi di un peso e a procedere nella sua evoluzione.

Si perché un cuore chiuso e sofferto non può incontrare l’amore, se rimane protetto dietro lo scudo e le mura che ha eretto per difendersi dalla sua convinzione della malvagità umana.
Quella rimane pur sempre un’apparente sicurezza che si manifesta in realtà come isolamento.

Se siamo chiusi come possiamo aspettarci di venir compresi ed accolti o visti?
e se anche non venissimo compresi ed accolti, come possiamo sentirci liberi se siamo noi per primi a pretendere che deve essere l’altro a comprenderci ed accoglierci?

Il nostro compito è quello di aprirci all’amore, ed aprirsi all’amore significa anche lasciare l’altro libero di avere qualsiasi esperienza desidera sulla sua vita e su di noi, senza che per questo ci sentiamo respinti.
Se riuscissimo a non farci influenzare dal giudizio altrui, l’amore condiviso sarebbe puro e senza alcuna aspettativa.

Come ho scritto sarà un passaggio molto veloce, e dunque approfittatene, fosse anche per un sospiro di sollievo di pochi secondi!

Benvenuta Venere in Cancro

 

Fonte e spunti:

http://astrosapienza.blogspot.it/2018/05/venere-in-cancro-lamore-condiviso.html

* Sole e Giove in quadrato: Respiriamo verde oliva e nonostante tutto, ce la possiamo fare

Una quadratura tra il Sole a 23° dell’Aquario e Giove a 22° dello Scorpione non è cosa semplice da sopportare. Intanto questo aspetto astrologico apre ai conflitti interiori, scatenando uno stato di grande irritabilità, latente vittimismo e suscettibilità.

Occorre rimanere calmi e lasciar dormire la Tigre.

E’ un lunedì, è necessario rilassarsi e non reagire se il mondo sembra avercela con noi.

L’energia del Sincronario Galattico delle 13 Lune trasporta le informazioni collegate con il Serpente Rosso Intonante, Kin 5, che rappresenta la Forza Vitale e la Sopravvivenza.

Forse dovremo lottare un po’, ma sarà una scuola in cui imparare la Resilienza e il Respiro.

Il Serpente Rosso che risuona al Tono Intonante rappresenta la Forza che ci deriva dal senso di appartenenza. Poiché il Serpente deriva dal Drago, che guida questa Onda Incantata, ed il Drago rappresenta la Grande Madre, oggi ci colleghiamo con tutti gli Archetipi del Femminile e ne deriviamo la Forza che ci pilota oltre i conflitti interiori, che è la sfida che la quadratura Sole/Giove ci presenta. 

Sole e Giove in quadratura scatenano il senso di esclusione, di ingiustizia subita, di essersi sentiti i reietti, i non amati.

Oggi ripuliamo profondamente il cuore da questi pesi.

Di nuovo tanto Verde Oliva, come consigliato negli articoli scorsi. Così potremo respirare, aprire il cuore e respirare.

Il Verde Oliva a sinistra nella versione Equilibrium è la Guida Femminile del Cuore

L’Olio si applica nel corpo nella zona del torace e libera dalle memorie del passato

Sulla destra il Pomander Verde Oliva per ripulire il campo aurico del Cuore dai pesi e dalle amarezze

Entrambi attivano il senso di autorevolezza e di presenza

Per info chalicewell.it

Respirare dentro il senso di giudizio e guardare oltre. 

Essere consapevoli delle proprie fragilità, detestarsi per questo, ma respirarci dentro e guardare oltre.

Respirare nel dolore e nella pesantezza del cuore e guardare oltre.

Respirare dentro la forza che si attiva in noi e si espande in tutto il corpo.

Respirare dentro il calore che attiva le cellule, risvegliando emozioni dimenticate.

Allinearci con tutto quello che siamo e manifestarlo nella pienezza della nostra Forza.

Un altro viaggio enorme in un tempospazio apparentemente limitato, finito che incontra infinito e noi ne stiamo al Centro. 

Il Serpente Rosso è collegato con il Settimo Chakra della Terra; la sua guida, Viandante dei Cieli Rosso Intonante, Kin 213, è collegato con il Terzo Chakra. Anche le memorie akashiche del sesto giorno della Luna Galattica (12.02.2018) trasportano il Flusso del Viandante dei Cieli, come è avvenuto ieri e ieri l’altro. Sono giorni che le memorie parlano delle Guerre del Tempo (tematica legata al Viandante dei Cieli Rosso) e sono giorni che a tutti fa male il cuore.

Perché? Perché stiamo purificando il Quarto Chakra dal dolore del passato.

E oggi questo avviene nell’allineare il Terzo Chakra (potere, discernimento) con l’anelito alla trascendenza del Settimo Chakra. La chiamata al potere diventa riconoscimento delle proprie risorse, trasformando il senso di prevaricazione in autorevolezza.

Nonostante tutto, possiamo farcela.

Tra qualche giorno ci sarà l‘Eclissi di Sole.

Ci stiamo preparando ad accogliere un cambio di punti di riferimento.

In lak’ech! (Io Sono Un Altro Te Stesso)

Stefania Gyan Salila

http://ashtalan.blogspot.it/2018/02/sole-e-giove-in-quadrato-nel-giorno-del.html

* Sembrava una giornata come tutte le altre…

 

Ma in Cielo i movimenti planetari sono molto forti

ed impattano il campo emozionale umano, così come il collettivo mentale.

Oltre alla congiunzione tra Mercurio e Saturno, se ne verifica un’altra, potentissima e meravigliosa, tra Luna Crescente (domenica 03 dicembre ci sarà il Plenilunio a 11° Gemelli) e Chirone, in retrogradazione dallo scorso agosto (24°)

Mercurio, simbolo dell’Intelligenza Logica e Comunicativa, entrava in aspetto di Congiunzione (27°) con Saturno in Sagittario, il Maestro del Cammino, nel suo ultimo mese di transito in questo Segno di Fuoco.

L’aspetto di congiunzione dura fin verso metà dicembre e durante il periodo Mercurio entra in retrogradazione (04/23.12) , ma di questo ne scriverò più avanti.
Poco distante, a 2° del Capricorno, la ribelle Lilith sta avanzando nel percorso di distruggere ostacoli e barriere di perbenismo e formalismo, compromessi e apparentemente facili soluzioni che hanno tolto respiro ed ossigeno alla creatività, alla missione di vita che chiama ad assumersi responsabilità e rischi, donando in cambio la certezza di essere VIVI.

Per la prossima primavera Lilith sarà in congiunzione con Plutone in Capricorno, completando il processo di dissoluzione di confini rassicuranti per farci conoscere la vera Vita vista con gli occhi del Sé, la parte divina interiore realizzata.

Maggio 2018 rappresenta un momento spartiacque: Urano e Chirone cambieranno segno dal 2011/2012 e sarà interessante notare come si muoveranno nella nostra vita. Ovviamente è ancora presto per occuparsene.

Lasciamo prima che Saturno in Capricorno dal 20 dicembre ci insegni a dare attenzione all’essenzialità, a lasciar andare tutto il vecchio degli ultimi 30 anni (l’ultima volta che transitò lì fu dal 1988 all’inizio del 1991).

Tornando alla congiunzione tra Mercurio e Saturno, essa rappresenta il momento in cui possiamo dare voce alla saggezza coltivata negli ultimi due anni e mezzo.

Saturno ha fatto il suo ingresso definitivo in Sagittario a settembre 2015, portandoci dentro esperienze di grande ricerca spirituale.

A livello collettivo tanti umani si sono attivati in questo periodo, focalizzandosi sulla necessità di voler dare risposta al senso di irrequietezza ed incertezza esistenziale. Tanti hanno trovato vie di espressione, a molti la vita è cambiata.

Ora entriamo dentro un tempo di radicamento delle discipline che ci hanno aiutato a divenire altro da ciò che si era prima. Saturno in Capricorno ci spinge ad allinearci profondamente con la Via, qualunque essa sia. La Vita diventa transpersonale e viene messo a fuoco il Servizio.

Cosa veramente siamo venuti a fare qui sulla Terra? 

Nel frattempo, Mercurio agli ultimi gradi del Sagittario, dà voce al cammino fatto, esprime verbalmente la Verità acquisita grazie alla Ricerca.

Le parole dette corrispondono coerentemente con ciò che sentiamo? Stiamo manifestando la verità o ancora ci rifugiamo dentro al compromesso per quieto vivere? Non è più tempo per questo. Le dighe non tengono più e prima che il Fuoco divampi portando conflitti, è bene allinearsi dentro di sé e verbalizzare le proprie ragioni. Non importa aver torto o ragione, non è una questione di voler essere ascoltati o visti.

E’ solo esigenza di chiarezza, di rendere giustizia a ciò che sentiamo dentro. Non ci si può più passare sopra in silenzio, cercando di non urtare i sentimenti altrui. E i nostri sentimenti? Quanto spazio dar loro? Vogliamo ancora una volta far finta di niente, come se non importasse? 

                                                              …………………………………………………………………………………………………………………………….

 

Fare chiarezza sulle spinte emozionali i è fondamentale.

Solo sapendo chi siamo possiamo mettere a fuoco cosa vogliamo. Solo così la Mente creativa può generare le immagini che diventeranno il nostro futuro. Ricordiamoci bene che la Vita e i suoi eventi nascono dall’interazione dei campi sottili di luce dentro cui siamo immersi. Se impattati da immagini di amore e fiducia, questo essi genereranno.

Se abbiamo un Sogno, sarà bene dare ad esso il giusto contesto con fiducia e amore, nonostante tutto.

Ricordo che ci troviamo in un giorno Portale di Attivazione Galattica in base al Sincronario delle 13 Lune di 28 giorni – giornata in cui le antenne umane si attivano a percepire l’esistenza di altri mondi.

La Luna Rossa, la Guaritrice, la Sacerdotessa che purifica i cuori dal peso del dolore e della sofferenza, trasporta il flusso delle informazioni di luce. 

Inutile dunque stupirsi se veniamo assaliti da un profondo senso di nostalgia, se la mente comincia a vorticare sotto il peso dei ricordi di ciò che non poté essere.

Oggi il cuore si apre per essere purificato dal dolore dell’amore non corrisposto, oppure impossibile da vivere per differenze sociali, dalla sofferenza di un lutto, di qualcosa che sarebbe potuto essere meraviglioso, ma non ha saputo generare una forza tale da radicarsi e rimanere nel mondo fenomenico terrestre.

Questo ci porta la congiunzione tra Luna e Chirone retrogrado nel mondo acqueo del Segno dei Pesci.  I

l senso di nostalgia per qualcosa che non c’è più o che è rimasto incompiuto, provoca rabbia e senso di ingiustizia perché ci siamo sentiti cacciati dal Paradiso. Spesso l’impossibilità di assecondare i nostri sogni o le urgenze interiori viene percepito come una punizione divina. Rendiamoci conto che viviamo in una cultura di questo genere ed impariamo a vedere la prigione creata dalle credenze collettive rispetto al sentirsi premiati o puniti.

La congiunzione tra Luna e Chirone retrogrado a 24° dei Pesci si trova in quadratura con Mercurio e Sagittario a 27° del Sagittario –

Ora di svegliarsi dal sonno del passato, lasciando andare i fantasmi, una volta per tutte.

Siamo qui, questo è il presente, altro non c’è.

Solo liberando il cuore dal passato, dal senso di ingiustizia e di punizione ricevuta, dal senso di giudizio e di bisogno di accettazione da parte del mondo, possiamo diventare consapevoli che nessuno ci può punire se non noi stessi.

Nessuno ci condanna se non noi stessi.

La domanda è: quanto sentiamo di meritarci di essere amati?

Quanto, lasciando andare il senso di aver perso il Paradiso, sappiamo invece crearcene un altro che non presenti condizioni per accoglierci. Non è necessario essere buoni, bravi, ecc.

Il Paradiso è adesso, nella presenza del Bambino delle Stelle/Chirone che porta la sua magia dentro l’intimità del Mondo Lunare, così da guarire nel profondo il senso di mancanza.

Il Paradiso è nella creatività che lasciamo fluire come normale possibilità espressiva. 

Possiamo finalmente sentirci a posto così come siamo? Senza togliere né aggiungere nulla.

E’ un invito che ci viene fatto in questa giornata apparentemente uguale alle altre.

In lak’ech! (Io Sono un Altro Te Stesso)

Stefania Gyan Salila

http://ashtalan.blogspot.it/2017/11/mercurio-congiunto-saturno-in.html

http://ashtalan.blogspot.it/2017/11/luna-congiunta-chirone-retrogrado-in.html