* Le energie di Aprile tra fuoco che spinge, e pazienza e concentrazione

 

Il 31 marzo La luna blu in Bilancia  ha dato  il via all’energia per il mese di aprile e guiderà tutti noi a trovare un equilibrio quando si tratta della nostra mente, dei nostri corpi e delle nostre anime.

Questo bisogno di equilibrio sarà importante per il mese di aprile poiché ci sarà un’energia molto destabilizzante che potrebbe farci sentire dispersi e persino confusi.

Da un lato avremo una forte energia ignea (fuoco) che ci spingerà a grandi velocità. Ci sentiremo ottimisti e pronti a fare le cose prima piuttosto che dopo. Ma dall’altra parte, abbiamo anche un’ energia più lenta, più metodica che ci spinge a fare le cose lentamente e ad essere pazienti.

Guardando l’energia nel suo insieme, l’approccio più lento e più metodico ci servirà di più a lungo termine, così come ti muoverai nel mese, cerca  però di rimanere concentrato e dare il tempo per sistemarti.

Più riesci a trovare il tuo centro e rimani connesso con te stesso, più facile sarà avere pazienza e permettere che le cose si svolgano con il loro loro tempo.

Il tempo è davvero solo un’illusione, l’unica cosa che esiste realmente è il momento presente, quindi concentrarti sull’essere presente e trovare la calma in ogni momento ti aiuterà durante il tuo viaggio nel mese.

Anche Mercurio è ancora retrogrado per la prima parte di aprile, quindi sarà importante  valutare i tuoi pensieri e sentimenti più profondi prima di proiettarli all’esterno

Quando abbiamo emozioni o pensieri inespressi nel nostro subconscio, agiamo  o crediamo che certe esperienze  potrebbero non esserci servite.

Potremmo anche proiettare le cose sugli altri e distorcere il modo in cui vediamo il mondo.

Per chiarire questo, l’unica cosa che possiamo fare è andare dentro e capire come comunichiamo con  noi stessi, e quale linguaggio usa la nostra voce interiore per parlarci.

Mercurio diventerà nuovamente diretto il 15 aprile , all’incirca nello stesso periodo della luna nuova in Ariete . Questa luna nuova porterà alcune sfide, e forse dovremo trovarci  faccia a faccia con alcune verità che sono state sepolte .

Questa Luna Nuova può essere dolorosa e potrebbero esserci delle ricostruzioni o la distruzione  delle vecchie strutture che le accompagnano e dunque restare fermi e avere pazienza può davvero aiutare.

Ad aprile c’è molta energia pesante, quindi sii gentile con te stesso e prenditi il ​​tempo per fare cose per ripristinare e ricaricare le tue energie .

In definitiva, prendendolo lentamente e lasciando che le cose si svolgano nel loro tempo, sarete in grado di godervi il viaggio attraverso l’energia del mese un po ‘meglio.

Il 17 aprile porta anche un enorme cambiamento con Chirone che transita  dai Pesci in Ariete, dove rimarrà fino al 2027.

Chirone rappresenta le nostre ferite e le lezioni con le quali  siamo venuti in questa vita per imparare e crescere.

Con Chirone, le lezioni sono di solito di natura più profonda e spirituale e causano cambiamenti a livello subconscio ed energetico.

Con Chirone che muove dall’ultimo segno di Pesci e nel primo segno dell’ Ariete, lavoreremo tutti insieme attraverso il ponte  tra il vecchio e il nuovo. Lavoreremo tutti per portare pensieri, saggezza e sentimenti subconsci nella nostra mente cosciente.

Questo è un momento potente per ricevere messaggi dalle guide spirituali e dagli angeli, è anche un momento potente per chiarire e guarire le ferite dell’infanzia o eventuali ferite che potresti avere intorno alla tua identità.

Tutta questa energia fa di Aprile un mese molto interessante che ci sta davvero mettendo alla prova e che ci spinge a crescere spiritualmente ed emotivamente.

Aprile si conclude con la luna piena in Scorpione il giorno 30, che è una delle più potenti Lune piene  dell’anno.

L’energia dello Scorpione è tutta una questione di trasformazione attraverso  il ciclo di morte e rinascita, quindi con questa luna piena  è probabile che lasceremo tutti qualcosa per riposare e avanzeremo con alcune nuove intuizioni e ispirazioni mentre ci spostiamo verso il mese di maggio.

Aprile contiene la vibrazione del numero 4, che è un numero che rappresenta la morte e la rinascita, gli angeli custodi e le connessioni familiari.

È un numero potente che corrisponde a un mese ugualmente potente, quindi goditi il ​​viaggio e ricorda, porta pazienza e rimani radicato a terra , questa è la chiave!

 

Fonte : http://foreverconscious.com/intuitive-astrology-forecast-april-2018

* Uova di Pasqua d’autore

Un uovo di Pasqua d’autore…

easterneggs_riquadro

Eastern Eggs è una campagna di sensibilizzazione nei confronti del Giappone, a seguito della catastrofe dello Tsunami del 2011, organizzata da TBWA London.
Eastern Eggs sono uova di design in legno e decorate da vari artisti.

Le uova possono essere comprate sul sito Eastern Eggs ed il ricavato andrà alla Croce Rossa Britannica per il Japan Tsunami Appeal

eastern-eggs+riquadro+ok

“Le uova di Pasqua sono un simbolo di rinascita e principio di una nuova vita.
Nel corso degli anni il Giappone dovrà ricostruire. Non solo un paese, ma case, famiglie e vite.”

Fonti
Eastern Eggs

Susy Di Monaco @ architettura take away

 

* Eclissi di luna ,tetrade,eclissi anulare di sole, meteore e stelle cadenti… l’universo si muove e noi?

Questa-sera-l’allineamento-tra-il-Sole-la-Terra-e-Marte2

La notte dell’8 aprile un insolito bagliore arancione splendeva nel cielo.

Era Marte, che per la prima volta da 778 giorni, si è allineato con la Terra e il Sole in quella che viene chiamata “opposizione dei pianeti”. Il massimo avvicinamento tra Marte e la Terra avverrà il 14 Aprile. La Luna piena scivolerà dal pianeta rosso lungo la costellazione della Vergine, fornendo una imperdibile pietra miliare nel cielo di mezzanotte.

Un evento raro che precede un altro spettacolo cosmico molto atteso dagli astronomi.

Quello del 15 aprile sarà il primo di 4 eventi che avverranno ad intervalli di circa sei mesi.

Difatti la prima eclissi, che appunto avverrà il15 aprile, sarà seguita da una successiva dell8 ottobre2014, da una terza eclissi del 4 aprile 2015 e da una quarta il 28 settembre 2015 (questa sarà possibile vederla anche in Italia).-

Questo particolare fenomeno prende il nome di ‘Tetrads’, ossia la sequenza di 4 eclissi di Luna,in sequenza di sei mesi in sei mesi.

luna di sangue tetrade eclissi lunare

Questo raro evento fu studiato con molta attenzione a partire dallo scorso secolo da G.Schiapparelli, il quale ha dedotto che le serie si ripetono ogni 300 anni circa.

Fred Espenak, famoso esperto di eclissi della NASA, ha dichiarato che la cosa più sorprendente è il fatto che questi eventi siano tutti o in parte visibili solamente dagli States.

Grande-Croce26

La Luna Piena si va ad inserire nella ormai famosa Grande Croce Cardinale che vediamo nel cielo di questi giorni e che coinvolge pianeti come Plutone,la rinascita, Urano,pianeta del cambiamento, Marte,la passione che spinge all’azione, e Giove, il grande dispensatore.

E’ un traffico celeste davvero molto intenso e non si può ignorare o trascurare la dinamicità delle energie che è davvero molto alta.

La Grande Croce Cardinale può essere vista come espressione di una forza di stimolo che arriva dalle disposizioni planetarie. E’ infatti solo quando i pianeti si dispongono secondo quelle che sono definite “posizioni negative”, che si realizza, invece, un momento molto potenziante di possibilità. E se possibilità significasse tagliare con il passato, cambiare abitudini, ribaltare convinzioni stantie,adottare soluzioni improbabili, perché no?

eclissi-anulare

Il 29 Aprile 2014 sarà il Sole ad essere interessato da una parziale eclisse anulare che si verifica durante il novilunio, con la luna completamente invisibile, perchè situata nel punto più lontano della sua orbita ed il sole oscurato circoscritto da un anello rossastro. Un fenomeno visibile solo dall’Australia, il sud-est Asiatico e l’Antartide, poco dopo le 8 (ora italiana).

L’eclissi lunari sono a volte chiamate “lune di sangue” perché la luce che rimbalza sulla Luna viene rifratta attraverso l’atmosfera terrestre dandole una tonalità ramata (è lo stesso meccanismo che rende i tramonti e le albe a tinte rosse).

Nella tradizione magico-astrologica dei secoli passati, così come nelle grandi culture antiche che danno grande importanza ai fenomeni celesti – come quella vedica, ad esempio – le eclissi sono considerate momenti negativi, alle cui energie è meglio sottrarsi se non addirittura fare qualcosa per contrastarle*.

Perchè temevano tanto gli antichi i fenomeni eccezionali dell’universo conosciuto? Veniva a mancare la certezza dell’” armonia delle sfere celesti” e dei cicli consolidati delle leggi del cielo.

Un mito molto diffuso è quello che durante un’eclisse un drago divori il pianeta eclissato, in particolare il sole.

Molte culture hanno inoltre sviluppato i propri metodi per contrastare gli effetti di un’eclisse: per esempio gli antichi Cinesi cercavano di fare molto rumore per spaventare e scacciare il drago, suonando tamburi, scoccando frecce nell’aria e percuotendo delle pentole.
In India, la gente si immergeva fino al ginocchio nell’acqua di un fiume, credendo che questo aiutasse la Luna e il Sole a difendersi dal drago. In Giappone si usava invece ricoprire i pozzi durante un’eclisse, per evitare che vi cadesse del veleno proveniente dal cielo oscuro.

Questo ciclo di eclissi lunari terminerà il 28 settembre 2015.

***

Oggi come in passato per molti l’arrivo della tetrade segna l’inizio dell’Apocalisse.

Il libro di Gioele contenuto nella Bibbia ebraica (Tanakh) e nell’Antico Testamento della Bibbia cristiana, fa una profezia sulle lune di sangue e la fine del mondo.
“Il Sole sarà mutato in tenebre e la luna in sangue, prima che venga il grande e terribile giorno del Signore”

Questo perchè alcune volte in cui si è presentata, ha coinciso con significativi eventi religiosi.

E anche le prossime date coincidono con ricorrenze religiose ebraiche. Ad esempio la prima Luna di Sangue del 15 aprile 2014 cadrà proprio nel mezzo della festa della Pasqua ebraica.
In realtà la Tetrade non è un evento così raro.
A seconda del secolo in cui si vive, una tetrade lunare può accadere abbastanza spesso o affatto.
Se andiamo a vedere quante tetradi si sono verificate nelle feste della Pasqua ebraica e dei Tabernacoli, ce ne sono 8 in questi 21 secoli e non tutte sono state accompagnate da eventi religiosi significativi .

***

artworks-000040038046-lha6zv-original

Attribuire alle energie celesti la causa di avvenimenti non graditi ad una o ad un’altra parte dell’umanità è una mancanza di assunzione di responsabilità delle scelte.

Proviamo a considerarci parte integrante di un sistema che comprende tutto ciò che è manifesto e nel quale ogni elemento è in stretta relazione con ogni altro in quanto tutto è generato dalla stessa energia creatrice.

Ogni avvenimento genera cambiamento ed evoluzione indistintamente in ogni più piccola parte del sistema. Ogni avvenimento è una esperienza condivisa e potenziante che porta miglioramento. Ogni avvenimento accade quando è necessario all’evoluzione di tutto il sistema ed è generato dal sistema stesso.

Proviamo ad avere coscienza di tutto questo e cercare di capire quale è il nostro ruolo.

Proviamo a fermarci a riflettere sulle nostre scelte e sulle aspettative mentre viene interrotto il ciclo naturale per un eclisse( interruzione dal nostro punto di vista).

Proviamo a dare un significato alla nostra insoddisfazione che è il risultato delle spinte delle energie del momento alle quali ci opponiamo.

Proviamo a prenderci la responsabilità della qualità della nostra vita in relazione all’influenza che ha su tutto il sistema.

Proviamo a sentirci cocreatori dell’ ordine armonico che tiene insieme tutto l’Universo, cogliendo la qualità delle energie che ci sostengono e ci spingono come gruppo umanità.

E smettiamola di pensare di avere Saturno contro!

 

http://giardinodellefate.wordpress.com/luna

http://www.pd.astro.it/eclisse/simbol.htm)

http://www.meteoweb.eu

* Guarda che pioggia di stelle

liridi-aprile

La notte tra il 21 e il 22 aprile lo sciame delle Liridi passerà nei pressi della Terra.

La pioggia di meteore dovrebbe essere osservata ovunque, con una media di 20 ‘stelle cadenti’ all’ora. In attesa dell’eclissi di luna del 25 aprile.
Tuttavia, il bagliore della luna quasi piena, probabilmente ne ostacolerà la visione.
Secondo gli esperti dello Space Telescope Science Institute, la pioggia di meteore Liridi sarà visibile soprattutto nelle prime ore del mattino del 22 aprile. La luna piena potrebbe sì rendere più difficile l’osservazione delle scie luminose ma basterà allontanarsi dalle luci delle città per riuscire a vedere fino a 20 meteore all’ora.
Lo scienziato della Nasa Bill Cooke è un po’ più pessimista.
A Space.com ha rivelato che gli spettatori che tenteranno di trovare le meteore sotto i cieli scuri potranno scovarne non più di 10 durante il picco, a causa della distanza davvero troppo ravvicinata con la luna piena del 25 aprile.

b2ap3_thumbnail_stelle-cadenti_liridi
Gli sciami meteorici, come le Liridi, si verificano quando la Terra passa attraverso pezzi di detriti cosmici lasciati da comete periodiche durante la loro orbita attorno al sole. Queste particelle sfiorano l’atmosfera del nostro pianeta e bruciano creando striature brillanti.
Lo sciame delle Liridi è generato da particelle molto, molto più piccole (grandi al massimo qualche centimetro) lasciate nello spazio vicino alla Terra dai transiti della cometa Thatcher, che avvengono ogni 415 anni (l’ultima volta, Vittorio Emanuele II veniva incoronato primo Re d’Italia).
Le Liridi, così chiamate perché sembrano provenire dalla costellazione della Lira, sono state generate da una cometa denominata C/1861 G1 Thatcher. che vola oltre la Terra una volta ogni 415 anni.
Questa pioggia viene osservata ogni anno a metà aprile dai tempi antichi ed è un fenomeno documentato dai cinesi già 2700 anni fa, si ritiene sia il primo sciame meteorico di cui si hanno notizie storiche.
Spiega invece l’ Uai che si tratta di meteore in maggioranza deboli ma talvolta con qualche bolide. Il momento migliore per osservarle dall’Italia sarà dopo le 2 di notte.

Come fare per individuarle?

22-aprile
Occorre guardare in direzione della costellazione della Lira,e della sua stella più luminosa Vega, che in questo periodo sorge ad est poco prima della mezzanotte. Riconoscerla non è difficile visto che è il corpo celeste più brillante di quella porzione di cielo.
La pioggia meteorica raggiungerà il massimo durante il fine settimana (tra venerdì e la notte tra domenica e lunedì) ma già a partire dal 16 aprile sarà possibile avvistare qualche meteora transitare in avanscoperta e fino al 25 qualcun’altra ritardataria.

Io penso che l’universo è un insieme vivo e pulsante di energie che agiscono, collaborano, scambiano qualità ed intensità in un continuo divenire secondo un ordine implicito da sempre e per sempre. Queste energie pervadono e determinano una coscienza in tutto ciò che è manifesto dal granello di sabbia, alle piante, agli animali agli esseri umani fino alle più lontane e complesse galassie.
Le energie delle stelle ci sostengono e ci spingono verso le scelte che fanno della vita la nostra vita.

Fonti.

http://www.nextme.it/
http://www.inmeteo.net
http://www.astroperinaldo.it

Leggi anche:

Se cadono le stelle

Agosto stelle mie non vi conosco