*Luna Nuova, Eclissi Solare Parziale In Cancro e Grande Trigono di Terra: dal cielo tante energie guidano a riflettere: Cosa voglio fare veramente? Cosa sento veramente?E c’è anche Plutone!

Luglio è un importante punto di svolta nel 2018, poiché segna l’inizio di una potente stagione di eclissi. 

La prima eclissi dell’estate e la luna nuova di luglio 2018 saranno insieme in  un’eclissi solare parziale nel segno del cancro 

Le eclissi creano potenti energie che raggiungono la nostra parte emotiva per cui la maggior parte delle persone tende a preoccuparsi ogni volta che  si avvicinano. 

L’eclissi di questo mese il 12/13 luglio (In Italia IL 13 luglio ) è la prima delle tre di questa estate, le due seguenti saranno il 27 luglio e l’11 agosto. Questi fenomeni riguarderanno l’asse Cancro-Capricorno, portando a sorpresa nuovi inizi e trasformazioni tra ora e il 2020.

Un’eclissi solare si verifica quando la luna si trova tra la terra e il sole, che viene anche indicata dagli astrologi come congiunzione Sole-Luna. In quell ‘ istante, la luna nasconde la luce del sole, che simboleggia uno stato di oscurità per tutta l’umanità. 

Ora, come esseri umani, di solito tendiamo a lavorare con ciò che abbiamo, e certo il nostro istinto non è quello di guardare oltre l’orizzonte,siamo creature abitudinarie e lavoriamo con ciò che ci viene dato. 

Questo è esattamente il momento da cui deriva l’energia dell’eclissi “che cambia la vita”. È quel momento in cui la luna nasconde l’energia solare , e che ci costringe ad esplorare territori sconosciuti e a prendere in considerazione nuove opzioni. 

Le eclissi solari rappresentano nuovi inizi e, nonostante la paura che deriva dal cambiamento, l’universo sa cosa è meglio per noi.

Dove hai il segno del Cancro nella tua carta natale? 

Il Capricorno si trova di fronte al Cancro nella ruota dello zodiaco, in quanto sono gli opposti l’uno dell’altro.

Ovviamente ogni tema natale è completamente diverso, quindi questa eclissi solare porterà esperienze diverse.per ognuno.

Tuttavia, il tema del Cancro-Capricorno rimane lo stesso: madre vs padre, emozioni vs realtà, conforto vs. responsabilità, ecc.

Come ho già detto, nonostante la nostra paura del cambiamento, questa eclissi ci aiuta a focalizzarlo . 

Quindi, se sei stato riluttante a cambiare o sei esitante a fare una mossa, questa energia potrebbe o meno stimolarti a farlo

Con l’eclissi solare in Cancro opposta a Plutone in Capricorno ci  stiamo trasformando (Plutone) sia fisicamente (sole) che emotivamente (luna).

Le modalità con cui avverra  dipendono da dove Cancro e Capricorno cadono nella tua carta natale. Una altra cosa interessante, è che Plutone  è retrogrado in questo momento. 

Siamo costretti a guardare dentro di noi e affrontare le nostre paure. 

Dove ti viene tolto il potere? Quale tuo comportamento pone limiti a ciò che vuoi veramente? Quali credenze che proprio non sono tue condizionano la tua vita e ti rendono sempre insoddisfatta?

Plutone retrogrado ci spinge a difenderci da noi stessi che siamo gli unici artefici della nostra realtà!soli,  e ci aiuta a superare i nostri  comportamenti limitanti.

E l’aiuto del cielo non finisce qui.

Contemporaneamente ci sarà un grande trigono di Terra tra Urano in Toro, Venere in Vergine e Saturno in Capricorno. 

In astrologia, l’elemento terra rappresenta stabilità, praticità e materializzazione. 

Con queste tre energie armoniose nel cielo, questo processo di evoluzione potrebbe portare  a risultati di sicurezza sul lungo termine. 

Ad esempio, Venere trigono Urano potrebbe innescare un interesse amoroso a sorpresa e ispirare nuovi modi eccitanti per portare piacere nella tua vita quotidiana. Parlando di amore, Venere trigono Saturno ispira impegno e relazioni durature. Questa energia ci rende più seri riguardo alle cose che amiamo. 

Ultimo ma certamente non meno importante, Saturno trigono Urano porta un reale cambiamento . Questa è una grande energia per nuovi progetti e interessi in generale. Urano porta il cambiamento e Saturno lo materializza.

(Liberamente interpretato)

Fonte : https://www.elitedaily.com/p/the-july-new-moon-2018-in-cancer-will-transform-you-inspire-you-to-step-into-your-power-9648559

* E la Luna cala lanciandosi verso il buio: fluire dentro per cambiare veramente…

E la Luna cala lanciandosi verso il buio.

 


Raduna le tue forze e scava dentro di te, ascolta il canto profondo del tuo Centro.

 

La Luna cala nuovamente congiunta a Kirone.

Kirone metà uomo e metà cavallo, cavaliere vivace e coraggioso, cavalca il cambiamento e del cambiamento è motore e ispirazione.

Tu vedi il passato alle tue spalle e sai benissimo quale vuoi sia il prossimo Viaggio. Impaziente e recalcitrante stai saltellando su te stesso per affrontare quel nuovo Sentiero che così tanto ti ispira.

Hai la gioia delle vacanze e dei nuovi inizi, non conosci paura: solo entusiasmo.Ti devo deludere, ahimè!

Tutta la pulsione, tutta la frenesia e l’allegria che hai per spingerti oltre, ancora non potranno manifestarsi fuori di te.

La Luna infatti è si congiunta a Kirone formando una quadratura a Saturno.
E Saturno in quadratura è l’Oracolo del Sud che incenerisce il passante con il suo sguardo, che frena il cambiamento e l’azione che tanto Kirone vorrebbe compiere.

Risponde a una Volontà che sfugge alla comprensione.
Ma è impossibile agire contro di Essa.
Essa corrisponde alla giustizia oltre alle nostre propensioni personali, la sua voce è la voce della nostra profonda Anima.

Solo il nostro Cuore Eterno può intendere il suo Disegno, incomprensibile dalla vista limitata di un pensiero umano.

E’ il Bene superiore che sfugge alla capacità della mente umana di conoscere. Limitati dal dolore personale e dalle ferite dell’ego.

Impedendoti di procedere verso il prossimo passo, obbligandoti quindi a restare dove sei, obbligandoti a fluire insieme alle energie della Luna che decresce. Obbligandoti a fluire DENTRO!
Per vedere ancora quello che ha bisogno di essere medicato.

Per raccogliere le forze e portare un cambiamento interiore.
Un cambiamento che sia stabile, reale.
Un cambiamento che avvenga davvero per la volontà di andare incontro al nuovo e non per fuggire dal vecchio!

Per smettere una buona volta di cercare l’amore fuori e trovare dentro tutte le barriere che abbiamo costruito per separarci da esso.

La Luna calante raduna le energie in infiniti cicli a spirale che affluiscono verso il Centro.

Così dentro di te tutto si concentra per aumentare introspezione e intuito. Per poter rilasciare per sempre il dolore che giace ancora sotto strati di impulsi.

Tutti i gesti utili al rilascio delle energie pesanti sono ottimi in questi giorni!
Trovandoci in estate abbiamo più possibilità di stare in natura e quindi via libera a lavorare in sinergia con gli elementi per purificare e lasciare andare.

Se vi trovate sui monti e si alza il vento lasciate che esso porti via dai vostri capelli tutti i pensieri e le credenze che vi tengono fermi nel dolore.
Se avete una candela davanti a voi o vi trovate davanti a un bel falò potete scrivere su di un foglio tutto quello che volete abbandonare e lasciare andare e poi potete bruciare il foglio lasciando che il fumo trasformi e purifichi.
Madre Acqua: bagni in mare profondi e consapevoli. Acqua e sale che portano via e cicatrizzano tutte le ferite che ancora esistono. Madre Mare cauterizza, disinfetta e lava. Ascoltate dai pori della pelle uscire quello che non vi serve più.
E sotto alla Terra seppellite lacrime e parole che devono essere lasciate.

Lo so che la spinta al cambiamento è forte e che questa immobilità nelle stessa situazione crea fastidio.
Ma ora sfrutta questo impulso per mutare dentro tutto quello che ti separa dalla gioia.
Per far crollare muri e aspettative che da secoli ti tengono qui.

Affidati alle forze lunari che si condensano, ascolta ancora il buio dentro.
Affidati ancora a un buio fuori che ti protegge, ti nasconde e ti avvolge nel suo vellutato manto di Silenzio.

Sara Cabella
fonte://lasorgenteeladea.blogspot.com/

* Marte retrogrado fino al 27 agosto : vuoi conquistare la libertà che stai cercando da sempre ?

Marte retrogrado fino al 27 agosto

Abbandona la lotta ed il controllo, solo così potrai conquistare la libertà che stai cercando da sempre

Conquista la libertà di essere quello che puoi essere ora, lasciando andare il Guerriero che senza sosta lotta per dimostrare la sua originalità ed unicità e che per farlo deve spesso lottare contro qualcosa o qualcuno e soprattutto contro il fantasma di un passato che non esiste piu.

Marte entra in moto retrogrado il 26 Giugno e ci rimarrà fino al 27 Agosto, tornando per un attimo in Capricorno dal 13 Agosto fino all’11 Settembre, un Marte che dunque si manifesterà con due energie diverse e che con queste due energie si congiungerà al Nodo Lunare Sud, al passato, al karma, a quello che fu!

Ma sarà in moto retrogrado appunto dal 26 Giugno al 27 Agosto, pertanto questo Marte che lotta sempre per conquistare qualcosa, dovrà rivolgere l’attenzione altrove. Dentro! per andare a vedere, scoprire e sentire verso chi o cosa sta ancora lottando!

Se fino ad ora hai lottato per realizzare un progetto, questa lotta potrebbe rallentare per mostrarti altre cose che forse devi ancora realizzare ma che fino ad ora non hai considerato.

Forse dovresti considerare se questi desideri sono realmente tuoi o se ti sono stati trasmessi da qualcun altro, forse devi riconsiderare se conviene continuare a lottare o meno!

Quanta energia hai investito in un eventuale progetto ma soprattutto, quanto è stato utile?

Ma ad un livello ancora più evolutivo questo Marte desidera risvegliare il Guerriero interiore.

Quello Saggio (soprattutto quando transita in Capricorno) e quello rivoluzionario quando transita in Aquario), ma non quel rivoluzionario ribelle che deve sempre dimostrare qualcosa a qualcuno, ma quel rivoluzionario che decide.. finalmente.. di abbracciare la più grande rivoluzione dell’anima!

Quella di lasciarlo andare questo passato!

Quello di lasciar andare quella sensazione di esilio (Aquario) e di controllo (Capricorno) che ancora lo tengono schiavo di un ideale, di una guerra da dover combattere ad ogni costo!

Pertanto questo Marte lo percepisco così:

Come il guerriero che depone la spada e si ferma in silenzio per andare ad osservare con estrema serietà, sfruttando dunque la corrente del Plenilunio, se ancora sta lottando una guerra antica e se questa guerra l’ha mai portato da qualche parte!

Inviterei il vostro guerriero ad osservare se lotta per mantenere un controllo sulla sua vita, sogni e desideri ad ogni costo dovendo decidere come deve essere e quando deve essere, e perché e chiedersi se è questa scelte a questa vita sia mai stata soddisfacente veramente, e per quanto tempo!

E sfrutterei l’alta vibrazione di questo transito per ascoltarvi, per sentire, per abbandonare una attimo questa lotta che non fa altro che sfinirvi!

E’ tutta legata al Karma, al passato!

Ed Urano in Toro che quadrerà per tutto questo tempo questo Marte vi stimolerà a lasciarlo andare questo passato e a lasciare andare ogni attaccamento! Perché.. non ce ne rendiamo conto, ma ci affezioniamo anche alle nostre ferite, a tal punto da diventare vittime inconsapevoli, per scelta!

Lasciatelo andare questo passato!

Lasciatelo andare questo controllo!

Lasciatela andare questa estenuante e continua lotta! Non serve a niente! non ve ne siete ancora accorti?

Ribaltate la medaglia ed accogliete la massima energia evolutiva di Marte in Aquario ed in Capricorno!

In Aquario: un anima libera dal passato può essere libera anche se in prigione!

In Capricorno: non vi è saggezza più grande della consapevolezza di non essere il nostro passato, ma solo questo momento!

Ma tutto questo lo potrai percepire solo se comincerai ad osservarti scrupolosamente e con attenzione!

Cominciando a smascherare il Guerriero che ancora sta cercando di dimostrare qualcosa: che è una vittima anche se lotta, o che c’é sempre un cattivo là fuori che va sconfitto!

Il cattivo fuori.. non c’é.

E’ solo dentro e lo mantieni in vita continuando a lottare.

E per quanto riguarda “lottare per conquistare i propri desideri”..

mah.. osserva innanzitutto dove ti portano…

e poi risponderai !

Fonte : http://astrosapienza.blogspot.com/2018/06/marate-retrogrado-deponi-un-attimo-la.html

*Dal 21 giugno è iniziato il corridoio delle eclissi per il salto evolutivo dell’umanità: è nella Vita Materiale che lo Spirito fa esperienza, questo è il momento, il nostro Spirito nella nostra Vita.

Cosa sta per accadere nel cielo non è altro che un riflesso di ciò che sta per accadere dentro di noi.

Ciò che si muove nel cielo, tra cui i luminari, Sole e Luna, non è altro che un movimento interiore che prepara il terreno alle nuove domande che siamo richiamati a porci e alla ricerca delle loro risposte.

Fortunatamente muovono talmente tanta energia che non è solo la mente ad esserne soggetta, ma tutto il sistema, emotivo e fisico, ma anche energetico e soprattutto spirituale.

Il solstizio d’estate è il giorno in cui al luce domina abbondantemente le 24 ore.

Il giorno più lungo dell’anno e pochi giorni dopo, il 28 di Giugno, la luna piena che segnerà l’inizio del corridoio delle eclissi che questa volta dura fino a settembre.

Ed è proprio il solstizio ad iniziare un periodo di grossa interiorizzazione, di riorganizzazione del Sè che da settembre vorrà manifestarsi fuori, ma per il momento, desidera mettere ordine dentro, fissando un nuovo ordine.

In effetti, le eclissi rimuovono qualcosa dalla nostra vita creando lo spazio necessario per far nascere il nuovo ordine.

Le eclissi, generalmente, battono sui nodi karmici, aspetti nel cielo che rappresentano da dove veniamo (punto da lasciar andare) e dove andiamo (nuova direzione), per questo sono punti importanti, marcano la direzione di vita nell’individuo e nell’umanità.

Al momento si trovano in Acquario (nodo di partenza) e in Leone (nodo di arrivo)

Siamo pronti a un profondo riallineamento della nostra Anima con il progetto originale. Questo è ciò che fanno le eclissi, fanno sparire ciò che ci impedisce di essere allineati con la vera essenza della nostra esperienza sulla Terra.

Le eclissi si iniziano a sentire 15 giorni prima e 15 giorni dopo e questa estate avremo tre eclissi una dopo l’altra a distanza di 15 giorni:

il 13 luglio eclissi solare parziale in cancro,

il 27 luglio eclissi totale di luna in Acquario a 4°44′ (numero maestro di una frequenza molto alta), visibile anche dall’Italia alle 22.20 (se notate i numeri sono strabilianti, tutti numeri maestri),

il 11 Agosto eclissi solare parziale in Leone che chiuderà la stagione 2018.

 

Strabiliante sarà il 27 di luglio, un’eclissi epocale che vedrà anche Marte presente nel cielo visibile come non mai per la vicinanza della luna piena che lo illuminerà nel cielo e dipingerà la stessa luna di rosso.

I numeri maestri che si formano in questo evento indicano ulteriormente la sua importanza. Consiglio di farsi immergere di raggi lunari quella sera, di non perdersi il processo di oscuramento e il momento della Luna nera che durerà più di un’ora e vi darà la possibilità di godervi lo spettacolo dentro e fuori.

La luna piena in Capricorno segna l’inizio ufficiale del corridoio, il 28 giugno alle 6:53 ora italiana.

Si apre un portale di incarnazione dello Spirito.

Ma di cosa ha bisogno lo Spirito per incarnarsi? Di un corpo leggero…. ma da che cosa? non certo di peso di massa corporea o muscolare, ma di emozioni e pensieri, di abitudini e bisogni, di ferite e memorie del passato.

E’ il passato che ci segna profondamente, E’ il passato che crea il gancio che tira indietro e non permette il cambiamento necessario, è il passato che crea il giudice e il critico interiori, è il passato che crea i bisogni e la zona di confort, ciò che non abbiamo ricevuto lo ricerchiamo una vita fuori di noi, nelle persone che sposiamo, che facciamo entrare senza accorgerci e che l’amore è ben altro e che lo Spirito, fatto di amore, in questo modo non può esistere nel qui e ora. Quindi rimane dissociato in una dimensione parallela, sempre a disposizione, ma non nel presente.

Oggi, le nostre Anime, avevano deciso da tempo che ci sarebbe stato questo passaggio, nel quale lo Spirito avrebbe avuto la possibilità di entrare in un corpo fisico e manifestarsi nel Mondo.

La Terra conosce bene questa energia di amore incondizionato ma la separazione che l’umano ha voluto creare da lei e da se stesso, lo ha portato a rimanere in disparte e a disconnettersi da questa frequenza, dimenticandola.

Oggi siamo chiamati a ricordare...non vi è nulla di nuovo da imparare ma solo ricordare ciò che siamo veramente e alleggerire il campo, individuale e collettivo. Per questo, ultimamente, le sfide e gli ostacoli si sono intensificati, perché solo da grandi sfide uscivano formati gli eroi, i Maestri, chi ha la capacità e i talenti di un fuoriclasse dell’evoluzione.

Quanto ancora vogliamo crogiolarci nel nostro passato e nelle esperienze fatte senza dargli un senso evolutivo più utile per la nostra crescita? quanto ancora abbiamo bisogno di avere guru e maestri fuori da seguire o filosofie da sposare o convinzioni profonde che ci danno sicurezza? quanto ancora metteremo nelle mani degli altri la nostra vita evitando di prendere la nostra responsabilità sulla creazione di ogni suo singolo dettaglio? quanto ancora eviteremo di vedere quegli specchi che ogni giorno abbiamo davanti e che proiettano le parti di noi che non vogliamo vedere? quanto ancora vogliamo aspettare senza essere ciò che realmente siamo? quanto ancora vogliamo compiacere? quanto ancora ricerchiamo l’accettazione degli altri perché noi non ci riconosciamo meritevoli? e così potrei scrivervi un libro di domande da farvi…

Questi passaggi estivi sono per riflettere profondamente e lasciare che l’energia che abbiamo scelto di accompagnarci ristrutturi le nostre fondamenta, quelle della casa dove viviamo. Aiutiamo il processo mettendo in dubbio le nostre certezze, ciò che ho pensato fino ad oggi sono sicuro che è veramente così?o ci sono altre possibilità? riesco a vedere e recepire il vero significato dei messaggi che la vita mi dà per indirizzarmi? sapete che quei messaggi li manda il nostro Spirito? non siamo mai soli…qualcosa di più grande ci accompagna e ci protegge ma facciamo di tutto per sfuggire dal suo campo protettivo e fare di testa nostra, una mente che sta nella paura la maggior parte del tempo, una mente che manipola noi stessi per mantenerci nella superficie delle cose e così passa la vita…il tempo che non ritorna…è vero che è eterno, ma ogni istante è unico e irripetibile

La presenza dello Spirito nel qui e ora è fondamentale.

Quanto siamo presenti a noi stessi? quanto ci rispettiamo? e poi ci si lamenta che ci abbandonano o non rispettano e noi con noi stessi lo facciamo? non ci danno amore ma noi ce lo diamo? ogni volta che ci troviamo davanti a una grande opportunità (spesso data da un dolore) fuggiamo da noi stessi e non usiamo il momento, l’apertura, per andare dentro.

E’ vero che ci sono esperienze traumatiche che risalgono ai tempi dei tempi, irrazionali alla mente, queste sicuramente hanno bisogno di un aiuto per essere sviscerate…ma lo stile di vita spirituale,, va portato nel quotidiano, non più solo negli attimi di meditazione….questo è il passaggio di adesso.

Torniamo a ricordare chi siamo, qui e  ora, in presenza, la presenza che ci manca a noi stessi.

E’ solo l’inizio, le nuove basi hanno bisogno di tempo per crearsi e ristrutturarsi, il nuovo umano ha bisogno di una profonda trasformazione che prevede il rilascio di tutto ciò che appesantisce.

Buona estate!! prossimamente invio qualche rituale per accompagnare i momenti più importanti, onorare il nostro Spirito e permettergli di essere parte costante della nostra vita sulla terra.

 

Fonte:

https://www.semidiluceblu.it/2018/06/19/prossimi-eventi-planetari-il-solstizio-e-il-corridoio-di-eclissi-la-trasformazione-della-materia-e-l-incarnazione-dello-spirito-ollin/

 

 

* Se la Nevologia è una scienza…tutti hanno un neo!

Nevologia

I nei sono stati studiati anche dagli antichi greci e romani, da alchimisti ed astrologi, nel tentativo di capire se potessero aiutare a predire il futuro di chi li aveva.

Ma è stato solo a partire del Cinquecento fino a tutto il Settecento che si è sviluppata la particolare ‘scienza’ della Nevologia.

L’incipit è stato dato dagli scritti di Girolamo Cardano nei quali il colto studioso ha associato la terra ed il cielo ed il corpo alle stelle formulando una analogia tra i nei ed i 12 simboli astrologici. Quindi prendendo le mosse dalle caratteristiche dei segni zodiacali, la posizione dei nei sul corpo comunicherebbe una parte rilevante del carattere delle persone.

Il segno dell‘Ariete è associato al neo sulla fronte: ottimista, entusiasta, ostinato, aggressivo,…

Il segno del Toro è associato al neo sulla gola e sul collo: stabilità, calma, lentezza, ostinazione, pazienza…

Il segno dei Gemelli è legato ai nei su spalle, braccia e mani: curiosità, versatilità, eclettismo, esuberanza, intuizioni, nervosismo, fascino….

Il segno del Cancro manifesta il carattere con nei sul busto: nostalgico, malinconica, sentimentale, capriccioso, tormentato, fantastico,…

Il Leone invece è riferito ai nei sul dorso: eccitabile, sincero, tenace, coscienzioso, ambizioso, realizzatore,…

La Vergine è legata ai nei sul ventre: preciso, coscienzioso, altruista, intelligente, gusto artistico,…

La Bilancia è associata a nei su fianchi e natiche: intermediario, moderatore, estroverso, socievole…

Lo Scorpione è riferito a nei sul pube: autoritari, timorosi, intuitivi, perspicaci, passionali,..

Per il Sagittario i nei sono su anche e cosce: generosità, tolleranza, estroso, espansivo, dinamico,…

Il Capricorno è associato a nei sulle ginocchia: responsabili, materialistici, pessimistici, snob,…

L’Acquario è legato ai nei sui polpacci: distaccati, impersonali, ingannevoli, sognatori…

Per i Pesci i nei sono sui piedi: impressionabile, emotivo, vulnerabile, influenzabile,…

A partire dal Settecento, riprendendo intuizioni e credenze più antiche, nacque la fisiognomica intenta a creare delle relazioni tra corpo e carattere.

Venne così redatta una mappatura dei tipi di nei e della loro posizione sul corpo, non legata, come sopra, ai dettami zodiacali ma ad associazioni di idee a forme e colori. Così, il neo tondo delineava un carattere dolce e tranquillo mentre il neo irregolare era tipico delle persone lunatiche ed ostinate.

Il neo nero era sinonimo di delusioni, difficoltà ma di forte carattere.

Anche sulla posizione dei nei si è, a lungo speculato.

I nei sulla schiena suggerirebbero scarsa affidabilità laddove, quelli sul seno dovrebbero essere di persone pigre. Non solo, se fosse sul seno sinistro sarebbe proprio di persone attive e motivate.

Oltre al carattere la posizione dei nei indica anche il futuro; quelli sulla fronte predicono prosperità, sulla mano talento e successo, sull’orecchio fortuna.

Anche le virtù sono rappresentate dai nei. Così l’onesta è per i nei sull’occhio o sul naso, i falsi hanno un neo sul dito, le persone semplici e laboriose hanno un neo sul polso. Quelle simpatiche sulle ginocchia ma chi ha nei sulle labbra che è ambizioso e vuole  primeggiare.

I nei di bellezza avevano tante figure: tondi, a stella, a mezza luna o a forma di cuore e per ogni evenienza erano posizionati sul volto per un preciso significato.

http://wellthiness.wordpress.com/

http//www.baroque.it

* Luna piena in Sagittario dice segui la freccia che ti guiderà verso una nuova vita

 

ll 29 maggio la luna piena  cade nel segno del Sagittario

e ci guiderà a vedere le cose con una nuova prospettiva.

 

Immagina di poter vedere la tua vita attraverso un obiettivo completamente diverso.

Immagina di essere in grado di guardare  cose che una volta ti hanno causato dolore e conflitto, e ora  vedi  solo le  possibilità, le opportunità e nuove avventure.

Questa è l’energia esatta di questa Luna Piena, e se la usi al massimo del tuo potenziale, sarai davvero in grado di vedere la tua vita in un modo completamente nuovo.

Sarai in grado di espandere il tuo cuore e la tua mente e vedere le cose da una prospettiva più elevata.

Prenditi un momento per concentrarti sul viaggio della tua vita finora. Vai oltre il dramma quotidiano per un momento e rifletti su ciò che hai imparato, su quanto sei arrivato e su quanto sei stato forte.

Festeggia i tuoi trionfi e vittorie, ridi dei tuoi errori e riconosci di avere ancora molto da imparare.

Vedi la tua magnifica vita come una benedizione, come una bella storia che è così unica e speciale per te. 

Vedi la tua vita come il dono che è.

Ora, mentre ti riposi in te stesso, chiediti: qual è il prossimo? Quali sono i prossimi passi da fare per rivendicare le opportunità che ti stanno aspettando?

L’energia del Sagittario riguarda l’espansione della tua mentalità. Ha un’energia di tipo cercatore e ci dà il desiderio di esplorare nuovi aspetti di noi stessi, imparare cose nuove, andare là fuori e vedere il mondo!

È questa energia che ci dà una curiosità per la vita e ci permette di trovare la fiducia per fare cose che parlano alla nostra anima.

Se c’è qualcosa che hai sempre desiderato, se c’è un posto in cui vuoi davvero viaggiare, un percorso di carriera che vuoi davvero provare, o una nuova idea con cui hai iniziato a giocare, ora è il momento di spostarti della tua zona di comfort e aprirti all’opportunità.

Ora è il momento di pensare di  compiere quel salto di fede e provare qualcosa di nuovo. Ora è il momento di scuotere la tua routine per mantenere viva la curiosità e l’ispirazione.

Proprio come noi, i nostri sogni e obiettivi cambiano e si evolvono. Proprio come noi  cresciamo, anche i nostri desideri, bisogni e desideri lo fanno

Hai superato i tuoi obiettivi o sono ancora rilevanti  nel luogo  dove ti trovi oggi?

Sotto questa energia della Luna Piena, ci sarà il momento di rivedere i tuoi obiettivi e i tuoi sogni in tutte le aree della tua vita, e vedere se sono ancora allineati con la tua vibrazione attuale.

Prendi l’inventario e risolvi se ci sono obiettivi o sogni obsoleti che ti trattengono o ti bloccano.

Valuta se i tuoi obiettivi e i tuoi sogni stanno ancora alimentando la tua passione e ti fanno sentire eccitato all’idea di alzarti dal letto ogni giorno.

Se trovi qualche area poco fluida  o mancantedi ispirazione, sappi che questo è un segnale che alcuni cambiamenti devono essere fatti, e sotto l’energia della Luna Piena di Maggio, è il momento perfetto per iniziare.

Inizia a pensare a come vuoi sentirti ogni giorno quando esci dal letto. 

Inizia immaginando quale potrebbe essere la tua giornata perfetta. Lavorando con questi sentimenti, vedi se riesci a trovare i modi per portarli nella tua vita oggi, anche se è solo in piccoli modi.

Come puoi sentirti più ispirato o propositivo? Come puoi sentire più di come vuoi sentirti? Di solito inizia con semplici, piccoli cambiamenti alla tua routine e al tuo modo di pensare .

Se è necessario, chiudi gli occhi e ancora una volta viaggia per vedere la tua vita da una veduta panoramica. Guarda quanto hai viaggiato lontano e sai che c’è ancora un altro viaggio là fuori per te, un’altra avventura ti sta aspettando!

Hai solo bisogno di aprirti e sapere che passione, ispirazione e avventura sono lì per te!

Prendere una vacanza tanto necessaria o prendersi un po ‘di tempo per coccolare e prendersi cura di sé è anche un buon modo per usare questa energia per ispirare te.

Se non puoi andartene, visitare semplicemente un posto in cui non sei stato nella tua città è anche un ottimo modo per trovare nuova ispirazione e vedere le cose in modo diverso.

Per avere una vita diversa devi fare qualcosa di diverso, devi fare qualcosa per scuotere la tua routine e uscire dai tuoi schemi abituali. È solo da questa nuova prospettiva che riesci a trovare nuova ispirazione e nuove opportunità.

Le Lune Piene stanno sempre tirando fuori le cose da noi, motivo per cui sono un momento così potente per rilasciare e lasciare andare le cose. Mentre questa energia ci aiuterà a disegnare nuovi obiettivi, desideri e sogni, dobbiamo anche essere consapevoli di come stiamo usando la nostra energia.

Se sei stressato o ti senti ansioso per qualcosa, questo sarebbe anche il momento perfetto per entrare e davvero lavorare alla scoperta della radice o della causa sottostante.

Con l’aiuto della Luna sarai in grado di liberarti e scavare verso la verità con molta più facilità.

Molteplici saranno le possibilità di sbocciare con  questa Luna Piena, quindi metti i tuoi antenati là fuori, apri il tuo cuore, la mente, il corpo e l’anima alle possibilità che ti circondano, e fai quel salto.

 

Il cammino verso il paradiso inizia all’inferno. 

(Dante Alighieri, nato con Luna Piena in Sagittario)

Autore : Tanaaz

Fonte : http://foreverconscious.com/intuitive-astrology-may-full-moon-2018

* Arcangelo Anael, Venere e Mercurio e Gemelli

Fin dall’antichità l’uomo volgendo gli occhi al cielo osservava il ciclo regolare degli astri e stabiliva su di essi la misura del tempo e il calendario. La luna, i pianeti, e le stelle rappresentavano ai suoi occhi manifestazioni di potenza soprannaturale ed egli per assicurarsene il favore, rendeva loro spontaneamente un culto. Platone e Aristotele contribuirono all’idea che stelle e pianeti fossero animati da creature intelligenti fino ad arrivare ai Padri della Chiesa che dichiararono che “i corpi celesti” si possono considerare mossi da creature spirituali che si chiamano Angeli., o Intelligenze. Così i sette pianeti ben noti agli antichi venivano associati a esseri angelici archetipici che governavano anche il giorno della settimana a essi legato.

Quando vennero scoperti nuovi pianeti come Urano, Nettuno e Plutone a ognuno di essi fu assegnato un Angelo.

Evelyn De Morgan: ” Spirits”

 

Anael

E’ l’Arcangelo legato alla sfera di Venere.

E’ colui che ha in custodia tutto quanto esiste di bello e di armonioso. E’ l’ispiratore degli artisti, colui che fa risuonare alle orecchie degli uomini più sensibili l’armonia delle sfere perché venga riscritta sotto forma di musica da ascoltare attraverso gli strumenti del pianeta Terra. L’influenza che l’Arcangelo venusiano esercita attraverso i suoi Angeli sarà sempre maggiore nel corso degli anni e risveglierà nel cuore degli uomini il sentimento di benevolenza. Lo scopo sarà quello di raggiungere l’amore cosmico, che è ancora molto lontano dalla sfera della comprensione umana.

Viene invocato il venerdì per ragioni di amore, amicizia, pace e tranquillità familiari o tra colleghi e soci, per tutto ciò che concerne l’arte ed il bello. Esaudisce i desideri positivi. I suoi colori sono il verde ed il rosa.

Anael, appartenendo alla sfera di Venere, domina la costellazione zodiacale della Bilancia e del Toro, ma influenza positivamente l’Acquario e i Gemelli.

Platone, in una delle sue opere, il Simposio, parla di amore. E ci fa raccontare, per bocca di Aristofane, una bellissima storia riferita all’uomo e alla sua ricerca della cosiddetta anima gemella.


Secondo questo racconto, nell’antichità gli uomini avevano una strana forma: erano infatti esseri sferici dotati di 4 braccia, 4 gambe, 2 apparati genitali ma un’unica testa (dunque mente) con 2 facce.
Essi potevano camminare o rotolare, tutto era più facile data l’abbondanza di arti, erano di 3 generi: il maschile, il femminile e l’androgino.Però gli uomini assunsero una certa arroganza tanto che, ad un certo punto, vollero elevarsi al pari degli dei.
Allora Giove, per punirli della loro pericolosa superbia, li divise in due parti uguali così che ogni uomo o donna vada in cerca della sua parte mancante, dell’anima gemella o dell’altra metà, appunto. Verosimilmente, chi era di natura maschile o femminile sarà omosessuale (cercando un’altra metà di uguale sesso), chi era androgino sarà di tendenze eterosessuali


Questo racconto viene ben espresso dal segno dei Gemelli, 2 parti di un’unica persona.

La Bibbia ricalca lo stesso racconto con la creazione di Eva (da una costola di Adamo), evento che, non a caso, viene tradizionalmente collegato al segno dei Gemelli.
I Gemelli sono un segno davvero ricco di significati e simbolismi.

Tra i tanti vi è il loro legame con la conoscenza proibita del Paradiso Terrestre.

In quanto segno governato da Mercurio e d’aria, questo è il segno dell’intelligenza rapida e instancabile, della curiosità perenne e della fame di scoperta.
Nella tradizione biblico/astrologica,
il Toro simboleggia il paradiso terrestre dove l’uomo si è incarnato e vive in uno stato di grazia. Dio raccomanda di non mangiare alcun frutto dell’albero della conoscenza.
Ma ecco che, nel segno successivo (cioè i Gemelli), Adamo ed Eva si lasciano tentare dal serpente,ovvero lo Scorpione che punge a morte Orione costringendolo ad accettare il suo essere mortale.
Nei Gemelli l’uomo prende coscienza del suo stato, capisce i suoi limiti e sviluppa il desiderio di altro, il patto con Dio è infranto, lo stato di grazia finisce, la Terra cessa di essere un luogo meraviglioso.

William Blake : Temptation

Fratelli gemelli, fratelli separati, Castore e Polluce indicano la divisione tra la coscienza spirituale in evoluzione e la coscienza terrena d’involuzione. Unico legame tra questi due “ Io “ lacerati dall’essere, la Kundalini, il Serpente di Fuoco del caduceo mercuriano, reggente mondano del segno, che un giorno riconcilierà, attraverso le sue nozze con Venere, ciò che sta in alto con ciò che sta in basso.

Eterno vagabondo su di una Terra che gli appartiene ma in cui non può trovare la vera pace, il Gemelli segnato dalla necessità evolutiva della coscienza si può associare al Matto dei Tarocchi. Viaggiatore dello Spirito dal corpo irrequieto, nell’effervescenza di una intelligenza intuitiva ed errabonda egli sente l’incessante nostalgia dello Spirito inafferrabile che lo anima.

Fonti:

http://astrologando.marieclaire.it/

http://www.sottolealidegliangeli.it

Irène Andrieu : Astrologia evolutiva