* La buona notizia del venerdì: Cambia il mondo con la meditazione

bambini_meditazione_thailandia_1
Ogni anno in Thailandia succede qualcosa di straordinario con un evento che richiama 1 milione di bambini riuniti in meditazione per la pace nel mondo e per salvare il Pianeta.

L’iniziativa prevede la partecipazione di 5000 scuole che si ritrovano presso il tempio buddhista di Phra Shammakaya grazie al progetto V-Star Change the World. Qui i pensieri di pace dei bambini creano vibrazioni positive e contribuiscono a portare luce nel mondo.

La trasformazione interiore dell’umanità può portare a un cambiamento nel mondo ed è bene che questo tipo di riflessione inizi proprio dai bambini che saranno gli adulti di domani. La meditazione è fondamentale per sbloccare il ostro potenziale e per risvegliare la forza vitale che scorre in ognuno di noi.

La grande meditazione collettiva che riunisce un milione di bambini in Thailandia ricorda all’umanità di rimanere unita e di superare i limiti che la separano in diversi gruppi, a partire dalla religione e dalla nazionalità.

Durante l’evento i bambini meditano e cantano insieme. Si tratta di giovanissimi provenienti sia dalla Thailandia che da altre parti del mondo per dimostrare che una vera unione è possibile per raggiungere un obiettivo che porterà benefici a tutti, come la pace e la salvaguardia del Pianeta.

Una meditazione collettiva così ampia può avere effetto non soltanto su chi vi prende parte ma anche sull’ambiente circostante. Immaginiamo allora l’impatto che la meditazione di 1 milione di bambini riuniti in contemporanea potrebbe avere sul Pianeta in senso positivo. L’ultimo appuntamento si è svolto nel 2015 ed ora il mondo è in attesa di una nuova grande meditazione per il 2016 o il 2017.

I bambini in questa occasione si incontrano per meditare ma anche per uno scambio di racconti e di esperienze su quanto si siano impegnati nel fare del bene nei luoghi in cui vivono, dall’aiutare i genitori in casa all’imparare a risparmiare sulla paghetta.

bambini_meditazione_thailandia_4

La pratica meditativa quotidiana è uno strumento di trasformazione interiore a cui tutti possono avvicinarsi, anche chi ha poco tempo:

Vicino a San Paolo, in Brasile, esiste un asilo che si prende cura dei bambini in difficoltà grazie allo Yoga, alla meditazione e al massaggio infantile. E’ un piccolo paradiso che salva la vita dei bambini poveri. I bambini da 0 a 4 anni qui stanno crescendo circondati dall’affetto e dalle coccole.

‘Namaskar’, ecco il saluto che i bambini accolti in questa struttura hanno imparato e rivolgono agli insegnanti e ai visitatori. Significa ‘ti saluto con la purezza della mia mente e con l’amore del mio cuore’. Lo Yoga per bambini sta facendo miracoli in una delle zone più povere del mondo dove l’infanzia è in costante pericolo.

Pochi giorni fa la pagina Facebook Zoomin TV Italia ha pubblicato un video che sta diventando virale sul web, con più di 6000 condivisioni. Il filmato mostra le attività dell’asilo di San Paolo e la gioia dei bambini accuditi dagli educatori.

asilo_yoga_san_paolo_brasile

Le attività si svolgono nella Casa dei bambini Ananda Marga di Jardim Peri Alto, una località a nord di San Paolo. I bambini partecipano alle lezioni di Yoga una volta alla settimana. Le lezioni sono accompagnate da storie educative che richiamano il mondo dell’India e che invitano i piccoli ad imitare con le loro posizioni le forme degli alberi, degli animali e di altri personaggi presenti nelle narrazioni.

I bambini più piccoli, di circa 2 anni, che ancora non riescono a praticare le asana dei più grandi, hanno la possibilità di ricevere dei massaggi benefici, rilassanti e curativi, sempre legati alla tradizione indiana, dove il massaggio neonatale favorisce il contatto tra la mamma e il bambino.

Questo spazio ospita circa 110 bambini ed è gestito dall’associazione Amurt Amurtel. Al centro dell’iniziativa troviamo l’educazione neo-umanista, che integra il piano fisico e quello cognitivo. Qui lo Yoga e la meditazione aiutano a creare armonia tra la mente e il corpo e tra i bambini e gli educatori.

bambini_meditazione_thailandia

Grazie allo Yoga e alla meditazione i bambini sono incoraggiati ad osservare e ad affrontare le emozioni, a mettersi in rapporto con lo spazio circostante e a diventare consapevoli del proprio corpo, come hanno spiegato i responsabili del progetto alla stampa brasiliana.

L’educazione è olistica e prende in considerazione le necessità di corpo, mente e spirito. Le esperienze motorie dei bambini a partire dai 3 anni vengono arricchite con vari materiali, come palloni, funi, hula hoop e ostacoli.

Il corpo e la mente sono legati in maniera indissolubile, anche se a volte ce ne dimentichiamo. Sono già uniti di per sé e lo Yoga insieme alla meditazione contribuisce a ricordarcelo fin da bambini, come nel caso dell’asilo brasiliano e delle scuole materne, primarie e secondarie che in Italia e nel mondo stanno dando spazio a queste pratiche benefiche.

 

Dice il Vecchio Saggio: ” La Forma corregge il contenuto”

Fonti

http://in5d.com/1-million-children-meditating-for-world-peace-in-thailand/

Come e perché insegnare a meditare ai bambini

3 thoughts on “* La buona notizia del venerdì: Cambia il mondo con la meditazione

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...