* Le tredici fate

LA FESTA DELLE TREDICI FATE

Alla festa erano invitate le tredici fate.

La prima entrò, portò la tempesta di vento e disse:

Ho visto la viltà e le oppongo lo sdegno.”

La seconda fata portò con sé pioggia e disse:

Ho visto la violenza e le oppongo il potere”.

La terza fata portò neve e disse:

Ho visto la confusione e le oppongo risate”.

La quarta fata portò gelo e disse:

Ho visto la menzogna e le oppongo la forza di trasformazione”.

La quinta fata portò ghiaccio e disse:

Ho visto il tradimento e gli oppongo l’ispirazione”.

La sesta fata entrò, portò pietre e disse:

Ho visto l’odio e gli oppongo il sapere”.

La settima fata spalancò la porta, portò con sé i raggi della luna e disse:

Ho visto la stupidità e le oppongo la responsabilità”.

Entrò l’ottava fata, portò la luce del sole e disse:

Ho visto la distruzione e le oppongo il piacere”.

Con una risata leggera la nona fata aprì la porta e parlò:

Ho visto la durezza e e le oppongo il fluire delle acque”.

La decima fata fece irruzione attraverso la porta e parlò:

Ho visto la paura e porto con me la danza”.

L’undicesima fata entrò e disse:

Ho visto l’invidia e le oppongo la tenerezza”.

La dodicesima fata entrò e parlò:

Ho visto la malattia e le oppongo la musica”.

Infine entrò la tredicesima fata e tutte si sedettero a un grande tavolo a forma di triangolo.

Ho visto la sottomissione, ovunque “ disse la tredicesima fata alle sue sorelle. “

E ora è tempo di contrapporle la libertà”.

( Luisa Francia : “ Le tredici lune”)

5 thoughts on “* Le tredici fate

  1. Appare la presenza di un’altra fata che, in possesso di un cilindro magico, lascia volare una colomba per diffondere i messaggi immortali dell’Amore, essenziali per l’emancipazione dell’uomo nei valori della Civiltà.
    Tempesta di vento, pioggia, neve, gelo, ghiaccio, pietre, i raggi della luna, la luce del sole, sono 8 forze della natura.
    Viltà, violenza, confusione, menzogna, tradimento, odio, stupidità, distruzione, durezza, paura, invidia e malattia sono 12 forze della Barbarie,
    Sdegno, potere, risate, forza di trasformazione, ispirazione, sapere, responsabilità, piacere, fluire delle acque, danza, tenerezza e musica sono 12 forze della Civiltà.
    Il tavolo a forma di triangolo intorno al quale si sono sedute le fate rappresenta i 3 diversi generi di forze o elementi in gioco.
    Le forze della natura sono immutabili.
    Ma il destino evolutivo dell’uomo è deciso dalla prevalenza di una delle rimanenti due forze, Civiltà o Barbarie.
    Questo destino viene deciso positivamente dall’intervento della Libertà che è forza dell’Amore e del Rispetto perchè non può esserci rispetto se non c’è Amore, e non può esserci Amore senza rispetto della Libertà propria ed altrui,
    E’ un messaggio ed una lezione evolutiva d’Amore e Civiltà immortale.
    Bravissima!!!

    Mi piace

  2. Libertà. Esattamente il luogo dello spirito e del fisico dal quale non vorrò mai allontanarmi.
    Ed ora parliamo d’altro.
    Vaticano
    Eilà, anche in Vaticano …. La nostalgia d’una fede autentica. Il potere del denaro di colore cardinalizio-vescovile. Un altro tramento alle porte?
    S’approssima la notte domenicale. A te ed ai Tuoi amici Buon inizio settimana.
    banzai43

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...