Un’idea intelligente in una città può rendere intelligenti tante altre città.

Un’idea intelligente in una città può rendere intelligenti tante altre città.

* I contatori intelligenti a MALTA aiutano i cittadini a pagare solo l’energia elettrica che utilizzano.

* A DELFT esperti ed ingegneri stanno sviluppando sistemi potenzianti che prevedono le inondazioni per proteggere le aree costiere e i delta fluviali.

* A LONDRA un’università ha risparmiato 20.000 £ in spese postali annue.

* I dati dei sensori nel fiume Hudson aiutano ingegneri e scienziati del Beacon Institute e della Clarkson University a risolvere i problemi di gestione delle risorse idriche a NEW YORK.

* Un dipartimento dei servizi sociali in CALIFORNIA ha risparmiato $11.milioni in un anno riducendo gli sprechi.

* L’analisi avanzata dei dati ha aiutato a ridurre i crimini del 35% nella città di NEW YORK.

* A BOLZANO un sistema di telemonitoraggio nelle case degli anziani rende più sicuro chi vive da solo e fa risparmiare ai servizi socio sanitari risorse umane ed economiche.

* Sistemi intelligenti per il traffico nel centro di STOCCOLMA hanno aiutato a ridurre gli ingorghi del 20%

* MADRID ha integrato i suoi dipartimenti per la sicurezza e i servizi di emergenza per ridurre i tempi di risposta fino al 25%.

* i sovraccarichi delle linee elettriche sono scesi del 15% da quando IBM ha aiutato gli edifici della zona nord ovest degli USA a parlare direttamente con la rete.

* A TAIWAN il 99% dei treni è intelligente e puntuale.

* Ad AMSTERDAM un sistema intelligente per la movimentazione dei bagagli aiuta l’aereoporto di Shipol a far viaggiare 20. milioni di valigie in più ogni anno.

* Le scuole della contea di MIAMI-DADE hanno aumentato il livello del profitto di tutti gli studenti.

* IBM ha aiutato un retailer in GERMANIA ad aumentare la soddisfazione dei clienti del 18% grazie a dei camerini di prova che propongono anche accessori.

* Città dopo città costruiamo un pianeta intelligente.*

Anche se ogni città è unica, molte oggi devono affrontare le stesse sfide.

Con oltre 2000 progetti, già completati o in fase di sviluppo, gli esperti IBM stanno lavorando insieme ai cittadini e alle pubbliche amministrazioni per aiutarli a rendere tante città in tutto il mondo un luogo migliore dove vivere e lavorare.

Guarda come le città stanno diventando più intelligenti!

Visita : ibm.com/smartercity/it

6 thoughts on “Un’idea intelligente in una città può rendere intelligenti tante altre città.

  1. Cara L,
    permettimi una chiosa tecnica e priva del tutto di vis polemica.

    Un concetto: i cosiddetti sistemi ‘intelligenti’ rispecchiano solo ed esclusivamente linee guida che – prima che tecnologiche – sono ‘politiche’ in senso lato. Solo in un secondo tempo queste che io chiamo ‘linee guida’ diventano i pilastri di una complessa analisi dei sistemi che utilizza una serie di scienze applicate finalizzate all’informatica, la cenerentola operativa che fa il ‘lavoro ultimo’.

    Noi (italiani) godiamo di una civiltà antica che ha sedimentato modi di vita – discutibili quanto si vuole – che hanno privilegiato negli ultimi secoli retaggi di tipo umanistico più che tecnologico. Altri paesi, diciamo anglofoni tanto per definirli (USA, Australia, Canada), hanno utilizzato una autodeterminazione storica che li ha portati a creare società più giovani della nostra e hanno fatto tesoro delle debolezze altrui.

    Sarebbe auspicabile rendere ‘intelligenti’ anche le nostre città, come il tuo post evidenzia. Ma in realtà è la ‘catena di comando’ mista tecnico-politica che deve disboscare una serie di problematiche niente affatto semplici e decisamente ricostruire le famose ‘linee guida’ che possano portare sviluppo ed equilibrato benessere. Questo almeno è il mio modesto auspicio, anche se so quanto ‘sudore’ possa comportare.

    Buona settimana, L.
    Grazie per l’ospitalità.
    mfr

    Mi piace

    • Caro mfr,
      sono più che d’accordo con le tue osservazioni.
      Ma a qualcuno dobbiamo pure ispirarci ( diceva il noto Woody nel suo stranoto Manhattan) e magari farci venire delle idee ancora più intelligenti.
      Come sai io sono ottimista e mi proietto in un futuro migliore e possibile!
      Grazie per l’intervento!
      L

      Mi piace

      • Parlarne aiuta.
        Tutti i veri processi trasformativi che non usano violenza sono un po’ lenti, ma appunto meno dolorosi.

        La speranza ‘intelligente’ aiuta, quindi bene a chi solleva problematiche positive (una volta tanto !!!)

        Ciao, a presto.
        mfr

        Mi piace

    • Ingorghi a Stoccolma? Ma se passeranno venti veicoli in croce ogni ora!

      A parte gli scherzi, hai perfettamente ragione, purtroppo noi della parte antica del vecchio continente siamo incatenati a tutta una serie di caratterizzazioni burocratiche e culturali che ci impediscono di modernizzare le nostre città. Però sarebbe bello lo stesso avere città “verdi e intelligenti”, e magari pulite, almeno quelle principali, perché ammetto che sarebbe complicato integrare un tale livello di tecnologia in una cittadina arroccata sul’Appennino.

      Mi piace

  2. Ciao Laurin,
    nonostante tutto credo alle dinamiche politiche ed all’intelligenza di molti amministratori.
    Detto ciò, come italiano, mi dichiarerei soddisfatto se la raccolta differenziata facesse veri passi aventi ovunque, se i termovalorizzatori spegnessero anziché alimentare le “guerre di campanile” e fossero costruiti, se i permessi per i rigassificatori fossero concessi in tempi ragionevoli (ricordo che un’azienda estera, dopo 12 anni -se ben ricordo- ed investimenti già iniziati, ha abbandonato un progetto che avrebbe generato numerosi posti di lavoro).
    In compenso, alla popolazione, rimangono i pugni di mosche.

    Bye, bye banzai43

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...