* Riapri il Cuore all’Amore e alla Fiducia


costruzionecorpodiluce03
RIAPRIRSI ALL’AMORE E ALLA FIDUCIA

Il percorso del ritrovamento del Perduto Amore che ho illustrato in un recente articolo inizia a sviluppare varie tendenze in Cielo per il coinvolgimento della Luna che a fine maggio darà il meglio di sé.

Insisto nel descrivere i transiti planetari di questo periodo perché sono estremamente peculiari per tutti noi.

Da una parte ci aiutano nel quotidiano a trovare una radice di accettazione di chi siamo per svolgere al meglio quello che siamo chiamati a fare qui.

Dall’altra portano i processi spirituali dei Ricercatori della Verità ad altissime vette di consapevolezza, grazie alla quale riceviamo costanti attivazioni profonde della nostra parte più luminosa.

Dunque, che accade? Il 29, 30 e parte del 31 maggio la Luna Calante transita nei Pesci, dove assume una connotazione molto mistica e sognante, rendendo fertile alle Visioni il terreno interiore, visto che la Luna governa il mondo emozionale ed i Pesci sono un Segno di Acqua (mondo emozionale e creativo), sono l’Oceano Divino dell’Universalità.

Nei Pesci la Luna si congiunge prima con Nettuno, Governatore dei Pesci, simbolo della Coscienza Cristica Femminile, ed insieme creano una potente polarità che ci richiama ai valori dell’Amore Incondizionato e dell’Accettazione. Poi si congiunge al Nodo Lunare Sud, che è l’attuale punto di partenza evolutivo a livello collettivo.

Si apre la porta alle immagini del passato, di tutto ciò che deve essere guarito, sia di questa vita che di altre (esattamente come viene reso possibile dal transito di Marte retrogrado in Scorpione – questo aspetto è dunque particolarmente forte in quei giorni).

Infine entra in contatto con Chirone, il Guaritore, che porta a risoluzione le tematiche dell’infanzia. Questo Stellium intenso di pianeti in un Segno d’Acqua crea un trigono (posizione benefica che descrive l’arrivo di aiuti esterni) con Lilith e Marte nello Scorpione, che, come ho descritto nel post di cui sopra, rappresentano la Ricostruzione dell’Androgino, cioè il completamento di un processo di trasmutazione molto forte che rimette insieme tutti i pezzi dell’anima separati dal dolore di tante vite.

E’ talmente forte tutto questo passaggio che non riesco a contenerlo nelle parole scritte, per l’irruenza di flusso che acquisisce mentre scrivo. Spero di riuscire a trasmettere quello che sto sentendo ora perché è incontenibile. 

Riassumendo, negli ultimi tre giorni di maggio si forma un Trigono di pianeti tra lo Scorpione ed i Pesci, che permette di colmare antichissimi vuoti, guarendo il cuore e le tematiche legate al senso di abbandono e di rifiuto.

Potremo respirare ed avvertire la sensazione di non stare più male. Ci alziamo e all’improvviso ci sentiamo integri, non ci sentiamo più orfani e cominciamo a bastare a noi stessi. Guariscono i bisogni e le relazioni di dipendenza.

Colmiamo i vuoti e ci sentiamo in grado di rimanere fermi dentro quello che c’è.

Questo è il salto quantico del Cuore, che può permettersi di entrare in una nuova risonanza, quella dell’integrità, perché ha recuperato i pezzi dispersi a causa dell’auto-giudizio e del disamore.

costruzionecorpodiluce01

Ci troviamo ormai a metà del 2016, un anno spartiacque, che segna il limite tra vecchio e nuovo, un anno 9, che conclude l’antichità delle prospettive e degli obiettivi.

Tutti questi transiti ci accompagnano con determinazione verso l’acquisizione di un forte senso di presenza.

E dalla presenza arriva la questione più importante: ci sentiamo pronti a riaprire il cuore all’amore e alla fiducia?

Adesso che stiamo recuperando noi stessi e abbiamo la possibilità di guardarci con apertura, siamo pronti a fare altrettanto con gli altri?

Riusciamo a vedere come tutto sia commisurato alla relazione che abbiamo con noi stessi?

Riusciamo ad amarci come vogliamo essere amati?

Riusciamo a darci ciò che chiediamo al partner, con la stessa intensità, con lo stesso bisogno?

Le domande sono tante e toccano punti vivi, molto delicati perché collegati alla nostra vulnerabilità. Le emozioni ci rendono vulnerabili ma sono le corde della nostra arpa interiore. Più le conosciamo, più ci esercitiamo nel suonarle, esprimendole, maggior intonazione otterremo quale nota musicale finale.

Il passaggio di tutti questi pianeti dentro l’Acqua interiore richiede un grande equilibrio, ma contemporaneamente ci aiuta a costruirlo.

Quindi è un dare e ricevere simultaneo tra noi e noi, tra dentro e fuori, tra noi e gli altri.

Mettetevi da un lato e osservatevi.

Osservatevi piangere, dare di matto, strepitare, amare, ridere, parlare, affrettare. Osservatevi senza giudizio, permettetevi di essere, sperimentate.

E poi la comprensione salirà improvvisamente alla coscienza. E lì tutti noi cresceremo.

http://ashtalan.blogspot.it/2016/05/riaprire-il-cuore-allamore-e-alla.html

* È vero, è vero senza errore, è certo e verissimo.

 

332265_164234743671558_2069598096_oÈ vero, è vero senza errore, è certo e verissimo.

Ciò che è in basso è come ciò che è in alto, e ciò che è in alto è come ciò che è in basso, per fare il miracolo di una cosa sola.

Come tutte le cose sono sempre state e venute da Uno, così tutte le cose sono nate per adattamento di questa cosa unica.

Il Sole ne è il padre, la Luna ne è la madre, il Vento l’ha portata nel suo ventre, la Terra è la sua nutrice.

Il padre di tutto, il Telesma di tutto il Mondo è qui; la sua potenza è illimitata se viene convertita in Terra.

Tu separerai la Terra dal fuoco, il sottile dallo spesso, dolcemente con grande Industria.

Ei rimonta dalla Terra al Cielo, subito ridiscende in Terra, e raccoglie la forza delle cose superiori ed inferiori.

Tu avrai con questo mezzo, tutta la gloria del Mondo, epperciò ogni oscurità andrà lungi da te.

É la forza forte di ogni forza, perché vincerà ogni cosa sottile e penetrerà ogni cosa solida.

È in questo modo che il Mondo fu creato.

Da questa sorgente usciranno innumerevoli adattamenti, il cui mezzo si trova qui indicato.

È per questo motivo che io venni chiamato Ermete Trismegisto, perché possiedo le tre parti della filosofia del Mondo.

Ciò che ho detto dell’Operazione del Sole è perfetto e completo.

(Tabula Smaragdina ) di Hermete Trimegisto

* La buona notizia del venerdì: In Europa si parla di ” Dignità animale”


68b62085e41e8f225811766f8d5eb2bb_L

Non ammazzerai i pulcini solo perché sono maschi e non fanno le uova.

Non offrirai animali in premio per gare, concorsi o riffe.

Non alleverai una bestia solo per poterla uccidere e prenderne la pelle, il pelo o la pelliccia.

Non venderai i cani e gatti nei negozi di città, ma solo negli allevamenti certificati e controllati.

E se farai una di queste cose, per lo meno in terra di Lussemburgo, sarai punito duramente, con una multa sino a 200 mila euro. O con il carcere.  

0

Il piccolo Granducato ha deciso la rivoluzione. 

Da paradiso fiscale che era (e in parte è ancora) vuol diventare il paradiso della fauna continentale.

Il governo ha presentato una proposta di legge che per la prima volta – così dicono – introduce il concetto di «dignità animale», stabilendo nuove regole di protezione, sicurezza e benessere per l’universo che va dalle mucche alle galline passando per felini e canini. Il testo aggiorna un codice del 1993 giudicata «obsoleta» sulla base del progresso scientifico e «su la posizione degli animali nella nostra società moderna».

Spiega a Lussemburgo che l’animale deve essere considerato come «essere vivente non umano dotato di sensibilità che sente il dolore e altre emozioni».Non una novità, per molti degli umani, ma certo un passo avanti dal punto di vista strettamente giuridico. Per questo gli si riconosce una «dignità». Animale, ma pur sempre dignità. 

chicks-712702_1920-k0GG-U1080189463226m1G-1024x576@LaStampa.it

Per questo non sarà possibile allevare ermellini e visoni nella terra del Granduca (non per scuoiarli!) e saranno puniti con decisione anche i maltrattamenti degli animali. Fatevi prendere a picchiare il vostro cucciolo e pagherete sino a 250 euro di multa, con la possibilità che la bestiola vi sia sequestrata.

Se invece un’azienda agricola fosse colta a eliminare i pulcini maschi si potrebbe arrivare tre anni di galera e/o duecentomila euro di multa. Nessuna crudeltà sarà più ammessa, diretta o indiretta che sia.

10553586_874826042640049_6124148146900474824_n

La legge è stata disegnata con le organizzazioni animaliste, con le quali si è deciso anche di lanciare una campagna di sensibilizzazione del grande pubblico. Non è previsto che tutti debbano diventare vegetariani, sarebbe un controsenso nella patria dello stinco alla birra. Però bisogna essere più umani con gli animali.

Oltre che con gli uomini, naturalmente.

cane-vitello

Fintanto che l’uomo continuerà a distruggere gli esseri viventi inferiori non conoscerà mai né la salute né la pace.

Fintanto che massacreranno gli animali, gli uomini si uccideranno tra loro.

Perchè chi semina delitto e dolore non può mietere gioia e amore.

Pitagora

http://www.goware-apps.com/dignita-animale-tatiana-guarnier/

https://www.mclink.it/assoc/lida/carta.htm

http://www.lastampa.it/2016/05/10/societa/lazampa/animali/il-lussemburgo-verso-il-riconoscimento-della-dignit-animale-tv4zthabmsOED0BWNal8VK/pagina.html

http://www.redacon.it/2016/04/16/mozione-per-il-rispetto-della-dignita-animale/

* Luna piena in Sagittario e l’onda galattica

 

SAGITTARIO-mja2fq44whdcshrcstnltw1es6q71lue69hzdtnw6k

Il 21 maggio la Luna diventa Piena a 1° del segno del Sagittario, congiunta a Marte retrogrado (ricordati la tua missione di vita!) ed in perfetta opposizione al Sole che entra nei Gemelli.

Inizia l’ultimo mese della Primavera astrologica, portando a conclusione così le opportunità di cambiamento inaugurate lo scorso inverno.

Ci troviamo dentro un’asse di Fuoco e Aria (rispettivamente Sagittario e Gemelli), elementi potenti che si alimentano a vicenda, dando forza al cambiamento, come una fiamma che viene alimentata dal vento che così brucia il vecchio e trasforma i panorami interiori delle paure che ci hanno incatenato fin dalle nostre vite passate (per chi concepisce la teoria della reincarnazione).

Soprattutto il grande dono del Plenilunio in Sagittario congiunto a Marte è il Coraggio di rompere le barriere. Non pensiamo alla combattività o all’aggressività. La più grande forma di coraggio è affrontare noi stessi e la nostra paura, il nostro ego, quel “mostro” interiore che ci guarda dallo specchio e ci sfida. Non ne siamo consapevoli, non riusciamo a vederlo e spesso ne siamo succubi. Affrontare questo aspetto ci dona la massima libertà. Perché nessuno ci chiede di sconfiggere il mostro, nessuno ci chiede di metterci completamente a nudo, ma possiamo dare a noi stessi l’opportunità di volerlo fare, intanto.

E’ l’inizio di un grande cambiamento e della strada che ci porta a essere totalmente umani, rilassati e morbidi. Poi diventeremo anche risolti, ma per il momento è molto importante seguire passo dopo passo la volontà di amare noi stessi.

Siamo davanti ad una parte di noi che ha dormito per tanto tempo e che ora si sta risvegliando. Sotto nasconde sicuramente tante risorse, ma sopra presenta probabilmente resistenze e squilibri. Non c’è bisogno di spaventarsi, sono situazioni che già conosciamo, solo che ora ne siamo più consapevoli, ma soprattutto ne percepiamo un senso più vasto. 

11850052_398166147043499_1032806039_n

Il Plenilunio si verificherà sabato, cioè l’ultimo giorno di questa settimana.

I giorni precedenti saranno propedeutici a questo percorso, per cui è possibile che ci si svelino proprio quelle parti più scomode.

Il Fuoco illumina e chiarisce, quindi cerchiamo pure di aprire il Cuore al sentire, a quello che ci crea disagio, così lasceremo che l’origine di quel disagio diventi più comprensibile, più sopportabile.

Respiriamo, ovviamente, visto che Fuoco e Aria (Luna e Marte in Sagittario, Sole in Gemelli) sono il Respiro stesso, il potere della trasformazione potente che noi possiamo portare avanti con le nostre forze, spinti dal Fuoco dell’Amore, benedetti dai movimento del Respiro. C’è tanto che ciascuno di noi può fare per se stesso con semplici strumenti evolutivi.

Il Coraggio è Respiro. Il Respiro entra nelle profondità e crea spazio, ci permette di sentire, di ricordare, di lasciar andare. Si respira per vivere, a volte non si respira perché si ha paura di vivere, a volte non si respira perché siamo feriti.

Ora ci viene donato il Coraggio e possiamo così lasciare che il cambiamento entri nelle cellule, sciolga la tensione, elimini le tossine e riporti equilibrio e salute. Per ora ci sarà sufficiente volerlo, formulare l’intenzione, e poi il processo di risveglio avverrà.

coraggio-1

Questa nuova sequenza di 10 giorni Portali di Attivazione Galattica sta diventando sempre più intensa, se mai sia possibile toccare le punte di purificazione raggiunte tra la fine di aprile e l’inizio di maggio.

Ricordo che l’inizio è stato il 14 maggio e la fine sarà il 23, all’interno di questa meravigliosa Onda Incantata del Seme Giallo, che è Fioritura delle opportunità, che è Morte e Rinascita, che è Trasformazione.

Sapete a cosa serve navigare dentro questa Onda? A spazzare via le resistenze alle Possibilità.

Sapete cosa sono le Possibilità? Avete presente i sogni che rimangono tali perché non potete credere di procurarvi cose sublimi? Per esempio, sognate una casa in campagna ma lasciate questa immagine tra le cose impossibili. Oppure vorreste fare un bel viaggio o trasferirvi in un’altra città. Di nuovo la classificate come impossibile.

Quindi come pensate di cambiare la vostra vita se fondamentalmente vi accontentate? E se invece vi accorgeste che in voi risiede una forza sconosciuta che vi fa sentire come possa essere semplice portarsi verso l’obiettivo immaginato? Non sapete esattamente QUANDO sarà, ma il tempo non conta, perché dal momento in cui iniziate a formulare il proposito, esso comincia a prendere vita e a diventare reale, a mano a mano.

Questa è esattamente la modalità migliore per portare abbondanza e straordinarietà nell’esistenza. Provateci!

coraggio

Oggi la Stella Gialla, con tutta la creatività che contiene unita alla Forza del Tono Intonante, ci può aiutare ad ancorare la Visione all’interno del Portale.

E’ l’opportunità per dare a noi stessi tutte le opportunità che una sana dose di amore per se stessi e il sentire quanto amore ci meritiamo ci possono donare. 

Nulla è impossibile se non ciò che ci chiude dentro la paura.

Ma se impariamo a credere nella magia, se ci diamo l’occasione di osare, di vederci dentro qualcosa di bello, perché non correre il rischio di renderlo reale? Sapete che disponiamo di una potente mente creativa? Perché non metterla alla prova? Gli ingredienti sono: amore, sana follia, gioia ed espansione del cuore. Create un’immagine, la riempite di amore, la nutrite con la follia e la mettete nel cuore, poi la espandete. Presto vi arriveranno i segni testimoni dell’energia che si muove verso una data direzione.

Non avete nulla da perdere!

L‘Olio Aura-Soma riferito al Kin 148, che è il n. 48, è molto particolare. Intanto il suo nome è Ali della Guarigione e poi è la prima bottiglia che presenta il colore Chiaro nella frazione inferiore, che è lo Specchio dentro cui si riflette il Raggio del Viola, appunto la guarigione.

Cosa volete guarire? Su quale Vuoto volete costruire un ponte?

Osate! Concedetevelo!

Non dite NO a voi stessi e ai vostri sogni.

Chiunque di noi si conceda di rendere un sogno reale cambierà la vita di tantissime persone intorno a sé.


http://ashtalan.blogspot.it/2016/05/astrobollettino-1521052016-plenilunio.html

* E tu fallo!

Donna-che-balla-in-campagna

Fallo.
Indossa quel vestito
troppo stretto.
Sciogli i capelli.
Alzati e balla.
Trova ragioni per ridere.
Fai l’amore.
Crea qualcosa di bello.
Parla.
Riconosci il tuo valore.
Non scusarti più per la tua
magia e smetti di nascondere
la tua luce.
Amati.
Perdonati.
Fai spazio all’imprevisto.
Smetti di aspettare il momento giusto,

fallo ora.
Ignora quello che la gente pensa di te.


Perchè alla fine sarai tu a dover rispondere
per tutte le cose che non hai detto, 

le persone che non hai amato, l

e cose che non hai fatto
ed i luoghi dove non sei andata.


Fallo, adesso.

– Brooke Hampton –

* La buona notizia del venerdì: Il sindaco di Londra è pachistano

INGILTERE'NIN BASKENTI LONDRA'DA ONUMUZDEKI HAFTA DUZENLENECEK BELEDIYE BASKANLIGI SECIMINI PAKISTAN ASILLI MUSLUMAN ADAY SADIQ KHAN'IN KAZANMASINA KESIN GOZUYLE BAKILIYOR. ISCI PARTISI'NIN ADAYI OLAN KHAN LIBERAL GORUSLERIYLE BILINIYOR

Poco dopo la mezzanotte di ieri, il quarantacinquenne Sadiq Khan, immigrato pachistano di seconda generazione e candidato del partito Laburista a ‘primo cittadino’ di Londra è divenuto il primo sindaco mussulmano della capitale britannica, ponendo così fine agli otto anni di amministrazione del partito Conservatore.

In una City Hall (sede del municipio di Londra e della London Assembley) gremita di supporter Khan è intervenuto visibilmente emozionato, ricordando le sue umili origini e dichiarando “Sono così orgoglioso che Londra abbia scelto la speranza e non la paura, l’unità piuttosto che la divisione, sarò il sindaco di tutti i Londinesi.”

Sadiq Khan, già parlamentare e ministro dei trasporti del partito Laburista, ha battuto il suo oppositore Conservatore Zac Goldsmith di oltre 300.000 voti, ottenendo più di un milione e trecentomila preferenze, più di qualsiasi altro sindaco nella storia della capitale da quando il ruolo di sindaco di Londra è stato creato nel 2000.

Quinto di otto figli, Sadiq Khan è nato in una famiglia di umili origini, i genitori, emigrati dal Pakistan si insediano a Londra alla fine degli anni sessanta dove il padre trova lavoro come autista d’autobus e la madre come sarta.  Cresciuto in una casa popolare nei sobborghi di Londra riesce ad iscriversi all’University of North London dove studia legge, diventando poi avvocato

impegnato nella difesa dei diritti civili e delle cause dei più deboli. Nel 2005 diviene parlamentare per la circoscrizione di Tooting, venendo nominato ministro dei trasporti nel 2009, divenendo così il primo mussulmano a partecipare ad una riunione di gabinetto.

Sadiq-Khan-National-Gallery

Complici l’avvicinarsi del referendum sull’uscita del Regno Unito dall’unione Europea ed il fatto che le elezioni del 5 maggio fossero il primo banco di prova per il nuovo leader Laburista Jeremy Corbyn, la campagna elettorale per divenire sindaco di Londra è stata caratterizzata da termini e scontri particolarmente accesi per gli standard inglesi. La contrapposizione tra i due candidati è stata piena di suggestioni per il paese per una serie di motivi. In primis perché contrapponeva un europeista convinto (Khan) ad un sostenitore della Brexit (Goldsmith), un ex immigrato povero ad un miliardario figlio di una delle famiglie più potenti della Gran Bretagna, istruito nelle istituzioni più prestigiose del regno di sua maestà. Inoltre perché entrambi i candidati erano e continuano ad essere apertamente in rotta con i rispettivi capi di partito, con Sadiq Khan che critica Corbyn in quanto troppo estremista e Zac Goldsmith che si oppone a Cameron in quanto troppo assoggettato all’Europa.  Infine perché lo scontro tra i due candidati ha spesso assunto toni estremamente duri data le differenti religioni dei due candidati, mussulmano Khan, ebreo Goldsmith.

 khan_675

Fattore determinante nella vittoria di Sadiq Khan è stata la capacità di portare avanti una campagna volta all’unione e all’inclusione, potendo così contare sull’appoggio trasversale delle minoranze che a Londra parlano più di 300 dialetti linguistici diversi, specialmente nelle periferie.  Lo stesso non si può dire per la strategia politica di Goldsmith che ha sì riscosso successo tra i Britannici doc e la comunità ebraica ma che non è stata capace di unire, scegliendo di perseguire una campagna elettorale eccessivamente razziale, accusando Khan di avere legami con l’estremismo islamico e cercando di fare leva sul risentimento anti-islamico delle comunità Sikh e Hindu, scelta che come testimoniano i dati di ieri non ha pagato.

Saadiya-Khan-1-675x275

Proprio in quest’ottica le prime parole pronunciate da Khan ieri ottengono un valore ancora più significativo: “Sono, un europeo, un britannico e un inglese. Sono di religione Islamica, di origini asiatiche e di cultura Pachistana, sono un padre e un marito. Io sono un Londinese”.

Siamo tutti esseri umani e, da questo punto di vista, siamo uguali.

Noi tutti vogliamo la felicità e non vogliamo soffrire.

Se consideriamo questo fatto, troveremo che non ci sono differenze tra persone di diversa fede, razza, colore, cultura.

Tutti noi abbiamo questo comune senso di felicità.
Dalai Lama Tenzin Gyatso


Chi vede tutti gli esseri nel suo stesso Sé, ed il suo Sé in tutti gli esseri, perde ogni paura.
(Isa Upanishad)

http://www.2duerighe.com/esteri/72687-sadiq-khan-un-mussulmano-city-hall.html

* L’Energia Magica dei Gatti

gatti-in-festa

Dopo la cacciata di Adamo ed Eva dal paradiso e l’uccisione di Abele da parte di Caino, Giacobbe, il terzo figlio di Adamo, si lamenta di voler tornare in paradiso. 

Un gatto, commosso per la disperazione del fanciullo, decide di accompagnarlo grazie alla sua capacità di vedere nel buio. Dopo un lungo viaggio, dal bastone di Giacobbe spuntano germogli e fiori (tale sarà l’origine della bacchetta del prestigiatore): sono alla porta del paradiso, custodita da un angelo di fuoco. I

Il gatto dice di piantare il bastone che produrrà le sementi che si spargeranno sulla terra arida e inospitale. L’angelo raccomanda loro di trasmettere ai discendenti il segreto del cammino verso il paradiso.

Secondo la leggenda esistono sulla terra un uomo e un gatto depositari di questo segreto …

1371278109-gatto

I Gatti hanno una connessione al mondo invisibile della magia.

Come i cani sono i nostri guardiani nel mondo fisico, i gatti sono i nostri protettori del mondo dell’energia.

Durante il tempo che passa sveglio, il gatto va “ripulire” la casa dai poteri intrusivi, dalle energie negative … Quando dorme, filtra e trasforma questa energia. Il gatto può essere spesso in luoghi con scarsa circolazione dell’energia vitale Prana o Chi e attiva questa zona.

Molte volte il gatto è totalmente concentrato… vede cose che non vediamo, da insetti microscopici ad esseri da altre dimensioni. Molte volte il tuo gatto va in un posto isolato dalla casa e comincia a miagolare , non è solo attenzione che vuole, è una sorta di avvertimento che sta dando: deve migliorare la qualità dell’energia in quel posto.

gatti_epilessia

I nostri problemi, il nostro sforzo quotidiano sono assorbiti dal gatto.

Quando il posto è molto carico di energia negativa, non è raro che il gatto si ammala. Chiaro che il gatto non è il solo responsabile per il bilancio energetico della casa. Quanto più armonia esiste nel vostro ambiente, meno energia negativa avrà bisogno di filtrare e di conseguenza sarà più felice, più sano.

Quando dormiamo i nostri corpi astrali sono separati dal corpo fisico e vanno nella quinta dimensione, la dimensione senza tempo e spazio: la dimensione in cui siamo quando sogniamo. A causa della mancanza di formazione e preparazione, grande la maggior parte del tempo non vediamo questa dimensione come lei è, ma tendiamo a “travestire e codificare i contenuti inconsci e psichici.

I gatti spesso ci accompagnano in questi viaggi astrali o proteggono il nostro corpo astrale, oltre a proteggerci da spiriti indesiderati quando noi stiamo dormendo. Queste sono le ragioni perché a loro piace dormire nel letto con noi.

578190_404529922912057_197816881_n

I Gatti monitorizzano la nostra evoluzione. Durante la convivenza con noi, trasmettono informazioni a dimensioni superiori, perché fungono da radar e trasmettitori. Inoltre, come trasformatori di potenza aiutano nella guarigione, giocando un ruolo simile a quello dei cristalli.

I Gattini sono insegnanti, ci insegnano ad amare. Un amore libero e non sottomesso, rispettoso delle differenze. Perché così tante persone hanno difficoltà a vivere con i gatti? In primo luogo, devi conquistare la fiducia del gatto. Poi, devi imparare a rispettarla. Esso vi mostrerà affetto quando davvero ve la meritate.

gatti-donne

I Gatti riflettono amore.

Dal punto di vista energetico, le persone che hanno un’allergia ai gatti sono persone che hanno difficoltà a lasciare che l’amore entri nella loro vita.

Secondo Caroline Connor, se ci sono molte persone nella famiglia e un gatto unico, esso può essere sovraccaricato di tutte le negatività. È bene avere più di un gatto per dividere il carico.

Se non hai un gatto e improvvisamente ne hai uno nella tua vita, è perché hai bisogno di un gattino in quel momento specifico.

Il gatto è venuto a te per qualche motivo.

 


Fonti:

https://luli118961.wordpress.com/2015/07/19/lenergia-magica-dei-gatti/

https://risveglioedizioni.blogspot.it

http://www.rivelazioni.com